WhatsApp da oggi su milioni di telefoni low cost

WhatsApp arriva su milioni di telefoni low cost che hanno a bordo KaiOS, il sistema operativo basato su Linux, presente – tra gli altri – su alcuni modelli di Alcatel e Nokia. La società di Mark Zuckerberg consolida in tal modo il rapporto con KaiOS, dopo aver già raggiunto l’accordo che le ha consentito di pre-installare Facebook nei dispositivi KaiOS distribuiti in India, Africa, Europa e paesi dell’area Asia Pacifico. WhatsApp per KaiOS supporta le funzioni per le chiamate e la messaggistica, e accede allo stesso sistema di crittografia end-to-end delle comunicazioni che caratterizza la controparte per smartphone.

E ci sono sempre più indiscrezioni dell’arrivo di WhatsApp su iPad, di cui oramai si parla da tempo. Il sito WABetainfo ha pubblicato i primi screenshot ufficiali dell’app il cui rilascio è atteso per i prossimi mesi. L’applicazione sarà ottimizzata per i nuovi tablet Apple e, a differenza delle alternative viste fino ad ora, non si tratterà di una Web app ma di un’applicazione vera e propria disponibile ufficialmente su App Store, cioè con le stesse caratteristiche dell’applicazione per iPhone.