Pc, vendite calate dell’1,4% rispetto al primo trimestre 2017

Tastiera PC
Continua il trend negativo per le vendite dei pc

Con la continua evoluzione tecnologica e i sempre più presenti dispositivi mobili, i pc stanno subendo un leggero, ma continuo declino. Secondo i dati pubblicati da uno studio di Gartner, il primo trimestre del 2018 ha registrato un calo dell’1,4% di vendite dei pc rispetto allo stesso periodo del 2017.

Per il mercato dei Personal Computer è il 14° trimestre in calo, iniziato nel 2012. La nazione che influisce maggiormente su questo dato è la Cina, Paese che registra un calo del 5,7% di vendite. Subito dietro troviamo l’Asia, che registra un -3,9% e poco distanti gli Stati Uniti, con un -2,9%.

Controtendenza il dato per l’area Europa-Medio Oriente-Africa, che registra una crescita di vendite dell’1,7%. Il segno positivo è dato dalle imprese, maggiormente interessate allo sviluppo tecnologico.

Tuttavia non è da escludersi che il dato appartenente all’anno in corso possa cambiare. Infatti, nei prossimi mesi verranno presentati nuovi pc con processori Intel di nuova generazione che potrebbero modificare la tendenza di inizio anno.