WhatsApp, team al lavoro contro i messaggi spam

Il team di WhatsApp sta sviluppando un nuovo sistema per tutelare gli utenti in caso spam e le cosiddette “catene di Sant’Antonio”.

Sull’applicazione di messaggistica istantanea si assiste sempre più spesso a messaggi spam, a volte pericolosi per gli utenti. Così gli sviluppatori hanno deciso di lavorare su un nuovo sistema che previene questa tipologia di messaggi.

Il meccanismo interviene quando un messaggio viene inoltrato più di 25 volte. Gli utenti saranno avvisati tramite un’etichetta apposta nella parte alta del messaggio stesso: “Inoltrato molte volte “. Per inviare un messaggio 25 o più volte, senza che esso venga considerato spam, sarà necessario utilizzare la funzione broadcast, già presente sull’app.

La nuova funzionalità è ancora in fase di sviluppo. Non è dato sapere quando e se verrà rilasciata, comunque ci si aspetta che venga introdotta con gli aggiornamenti futuri.