Ticket DAZN senza periodo di prova, problema in risoluzione

Ticket DAZN per I clienti Sky

Dopo l’accordo firmato tra Sky e Perform, l’azienda satellitare ha messo in vendita ai propri abbonati i Ticket DAZN a prezzi vantaggiosi.

Gli utenti, però, hanno notato che, creando un account usufruendo del mese di prova, il Ticket ingloba tale periodo come abbonamento, abbassando così la durata da 9 mesi effettivi a 8 (più 1 di prova comunque pagato a Sky). Ci spieghiamo meglio: molti utenti per coprire l’intera stagione avevano attivato il periodo di prova nei primi giorni di agosto. Il mese gratuito sarebbe così dovuto arrivare ai primi di settembre, per poi essere prolungato con il Ticket DAZN 9 mesi fino ai primi giorni di giugno. Così non succede. Al momento dell’inserimento del codice, il mese di prova viene considerato come abbonamento, quindi incluso nel Ticket in vendita sul sito Sky. La durata si riduce così fino ai primi giorni di maggio, escludendo la visione delle ultime partite di Serie A e B.

Nulla di preoccupante per i clienti. Si tratterebbe infatti di un problema informatico che le due aziende stanno cercando di risolvere. Inoltre, è prevista una comunicazione da parte di Sky ai clienti che hanno accusato questo disservizio, con l’aggiunta anche del mese di prova “mangiato”.