Facebook: 87 milioni di account violati, più di 200 mila italiani

Social Network: Facebook

Secondo FacebookCambridge Analytica avrebbe avuto accesso a ben 87 milioni di account. Ad annunciarlo è Mike Schroepfer, chief technology officer di Fb: “In totale, crediamo che le informazioni di Facebook di 87 milioni di persone, prevalentemente in Usa, possano essere state impropriamente condivise con Cambridge Analytica”. I numeri sono ben oltre a quanto dichiarato inizialmente (50 milioni n.d.r.).

La popolazione più colpita dallo scandalo è quella americana, sono 70 milioni gli account USA violati. In classifica anche Gran Bretagna, con oltre 1 milione di account coinvolti. Anche l’Italia presente. Sono oltre 200 mila gli account italiani che, secondo l’azienda, sarebbero stati violati.

Poco da fare per Zuckemberg che si scusa nuovamente con tutti i suoi utenti. Nel frattempo il proprietario e fondatore di Facebook è atteso al Congresso Usa l’11 aprile.