Home Internet Ecosia, il motore di ricerca ecologico

Ecosia, il motore di ricerca ecologico

Ecosia Logo
Ecosia, il browser completamente gratuito che grazie agli introiti pubblicitari dona parte dei guadagni ad associazioni impegnate nel programma di riforestazione. Usarlo è semplice, basta scaricare l’estensione gratuita per il proprio motore di ricerca

Anche se Ecosia non è una azienda no profit, dichiara che l’80% degli introiti vengono destinati a progetti di riforestazione. Ad oggi, tramite report finanziari a cadenza mensile che certificano l’operato, l’azienda tedesca ha piantato quasi 20 milioni di alberi. Il costo medio è di 0,22 centesimi a pianta.

Le principali zone interessate dal ripopolamento sono l’Africa centrale, la Foresta Amazzonica e l’Indonesia. Il numero, senz’altro significativo, è lontano dai 15 miliardi di alberi che annualmente vengono abbattuti  dall’industria del legname nel mondo.

Il browser è nato da un’idea di Kristian Kroll ed è in funzione dal 7 Dicembre 2009, in occasione della conferenza ONU sui cambiamenti climatici.