Ho Mobile

Dopo aver confermato tramite un comunicato il furto dei dati personali e tecnici della SIM, Ho Mobile ha provveduto ad avvisare i clienti coinvolti invitandoli ad una sostituzione gratuita della SIM.

Non si è fatta attendere la reazione degli utenti del gestore che si sono riversati in migliaia nelle edicole e nei punti vendita Ho, creando un numero eccessivo di richieste e bloccando di fatto l’intero sistema Ho Mobile. Questo ha causato l’impossibilità di sostituire la SIM e molte altre operazioni a rilento.

Contattati da TeleDigitale, alcuni punti vendita hanno affermato di essere riusciti a “sostituire solo due SIM dalle 15:00“. Altri ci hanno detto che all’incirca riescono a “sostituire soltanto 1-2 SIM all’ora“. I sistemi, ci hanno informato dai punti vendita Ho, sono in tilt in tutta Italia.

Suggeriamo agli utenti Ho Mobile che desiderano provvedere alla sostituzione della SIM nel tardo pomeriggio, di rinviare tale lavoro nella giornata di domani.

Vi terremo informati in caso di aggiornamenti futuri.

Altri contenuti