In seguito al furto di dati personali che ha colpito Ho Mobile, WindTre ha preso una decisione storia, senza precedenti: sono state bloccate le richieste di portabilità da parte degli utenti provenienti da Ho Mobile.

Al fine di contrastare possibili usi fraudolenti da parte di persone non autorizzate – spiega WindTre –, ti informiamo che da questo momento e fino a nuova comunicazione le offerte GO dedicate ai clienti ho. sono sospese in sottoscrizione“. Lo stesso gestore informa i clienti interessati della “possibilità di cambiare gratis SIM a tutti i clienti, impattati o meno dal furto dati“.

Al momento, il blocco della portabilità sembra limitarsi alle richieste delle offerte GO, proposte spesso come offerte operator attack. La decisione di WindTre non sembra essere seguita da altre compagnie telefoniche, anche se tuttavia ci si possono aspettare sorprese nelle prossime ore.