Battaglia legale Apple-Qualcomm, in gioco più di 30 miliardi di dollari

Apple Store Milano

È iniziata una delle maggiori battaglie legali: in palio di sono più di 30 miliardi di dollari. Lo scontro legale che si apre fra Apple e Qualcomm al tribunale di San Diego ha numeri da capogiro. Il processo dovrebbe durare quattro settimane – secondo quanto riporta il Financial Times – ed è prevista anche la testimonianza di Tim Cook, l’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino.

Apple insieme a quattro altre società che fanno parte della sua catena di fornitori chiede 27 miliardi di dollari in danni a Qualcomm per aver fatto pagare troppo le royalty sui chip. Qualcomm, che più volte ha negato le accuse, chiede ad Apple e alle quattro società almeno 7 miliardi di dollari di pagamenti arretrati oltre a miliardi di dollari di danni.

Il processo di San Diego è al centro della battaglia legale che vede Apple e Qualcomm sfidarsi in tutto il mondo. La disputa risale al 2017 quando Apple ha detto ai suoi fornitori di smetterla di pagare Qualcomm per i suoi prezzi troppo alti. L’azienda di Cupertino e i suoi fornitori accusano Qualcomm di aver fatto pagare troppo le royalty dal 2013 e che gli alti prezzi imposti sono anti-competitivi.