Apple introduce nuovi servizi, dal gaming allo streaming tv

Apple: iTunes su Smart Tv

Apple ha presentato oggi i nuovi servizi che saranno lanciati nei prossimi mesi. La società di Cupertino si lancia in nuove sfide, variando dal mondo dei videogiochi a quello dello streaming tv, passando per le news. Mondi nuovi e fino ad ora inesplorati per Apple, che però non si spaventa e punta alla conquista del mercato.

Apple Card, la carta di credito rivoluzionaria

Si chiama Apple Card la prima carta di credito fornita da Apple. Utilizzabile ovunque sia accettato Apple Pay, messa a punto da Goldman Sachs, apparente al circuito MasterCard, Apple garantisce una carta rivoluzionaria nel suo genere, in titanio e rispettosa della privacy dell’utente. Garantisce Apple.

Arcade, oltre 100 giochi da giocare anche offline

Apple Arcade è il nuovo servizio gaming ideato da Apple e disponibile su tutti i dispositivi dell’Azienda. Il nuovo servizio in abbonamento permetterà agli utenti di accedere a più di 100 nuovi giochi ed esclusive, da giocare anche offline.

Apple News+, l’abbonamento a tutte le migliori riviste

Vociferato da molto tempo, ecco che Apple annuncia il nuovo servizio interamente dedicato alle news. Nato come servizio in abbonamento, Apple News+ permette l’accesso ad oltre 300 quotidiani. Fra questi ci sono: People, New Yorker, Time, Wall Street Journal e Los Angeles Times. L’abbonamento è già disponibile negli USA e in Canada al costo di 9,99 dollari al mese. Nei prossimi mesi verrà rilasciato anche in altri Paesi.

Ecco Apple TV+, si aggiungono anche produzioni Spielberg

Ed ecco che Apple si spinge oltre ogni limite. Con TV+ l’azienda di Cupertino sfida Netflix puntando su produzioni importanti. Sul palco dello Steve Jobs Theater salgono nomi importanti del cinema, come Spielberg e Jennifer Aniston. TV+ permetterà sia l’abbonamento mensile, sia l’acquisto di un singolo contenuto, offrendo così il massimo della libertà di scelta dell’utente.

Tutti i servizi sopra menzionati saranno lanciati inizialmente negli USA. Nei prossimi mesi potrebbero arrivare anche in Italia. Prezzi e limitazioni saranno disponibili in futuro.