Amazon punta alla rete cellulare, pronta l’acquisizione di Boost Mobile

Sede di Amazon a Piacenza

Amazon, già presente in molti settori del mercato, è pronto ad espandere ulteriormente i propri orizzonti sbarcando nel mondo della telefonia mobile. Infatti, la compagnia di Jeff Bezos sarebbe pronta ad acquistare Boost Mobile, operatore statunitense prepagato ora di proprietà della New T-Mobile.

La società e-commerce americana, non solo sarebbe interessata all’operatore mobile, ma anche alle frequenze per la rete. New T-Mobile è in cerca di un acquirente che possa acquistare Boost Mobile, come parte delle misure per ridurre la loro quota di mercato nel settore wireless prepagato e ottenere l’approvazione normativa per la fusione tra T-Mobile e Sprint.

L’operazione, secondo alcune voci, potrebbe costare ad Amazon 3 miliardi di dollari che, considerando le frequenze, potrebbero aumentare fino a poco meno di 5 miliardi di dollari.