F1: Merceds Hamilton/Bottas

Bella e adrenalina la gara del Brasile, piena di sorpassi e sorprese. Alla fine la spunta il campione del mondo, Hamilton, che porta alla vittoria del titolo costruttori anche la propria squadra.

Perde posizioni in partenza Vettel, che si fa scavalcare da Bottas. La gara regala fin da subito tante lotte e tanti sorpassi. La Mercedes soffre la temperatura sulle gomme, ed è così costretta ad un anticipato pie-stop per entrambe le vetture. Le Red Bull tirano, mettendo in difficoltà anche le Ferrari. Verstappen raggiunge la prima posizione dopo il cambio gomme, con mescola più performante. Il giovane olandese vede la vittoria fino a quando, a pochi giri dalla fine, Esteban Ocon, pilota Mercedes sulla Force India, centra Verstappen in fase di doppiaggio. Fattaccio incredibile, considerato che l’olandese aveva un’auto molto più performante ed era in lotta con Hamilton. Giratosi, Max è costretto a tentare la rimonta, che però non riesce.

Termina così con la vittoria di Hamilton il Gran Premio del Brasile. Secondo Verstappen, terzo Raikkonen. Buona prestazione per Ricciardo, ai piedi del podio. Quinto posto per Bottas, sesto Vettel davanti al suo prossimo compagno di squadra Leclerc.

Il Circus si avvia all’ultimo appuntamento del campionato, con tutti i titoli assegnati. Appuntamento quindi ad Abu Dhabi, domenica 25 novembre, alle 14.10.