F1, GP del Messico: ad Hamilton il mondiale, vince un super Verstappen

Formula 1: Hamilton

Come lo scorso anno, il Messico regala il titolo mondiale a Lewis Hamilton. Inutile la seconda posizione di Vettel, dopo una bellissima gara.

Parte male dalla Pole Daniel Ricciardo, il quale vede sfilarsi da Hamilton e Verstappen. Vettel preferisce agire con cautela, lasciando sfilare gli altri piloti e mettendosi in quinta posizione. La gara si fa interessante all’arrivo dei primi problemi alle gomme. Le Red Bull sembrano essere le vetture che ne risentono meno. Vettel, nel corso della gara, riesce a recuperare fino alla terza posizione, che diventerà presto la seconda con l’ennesimo problema tecnico per Ricciardo, costretto all’ottavo ritiro stagionale. Nel frattempo, un ottimo Kimi Raikkonen riesce a mantenere la terza posizione, mentre entrambe le vetture Mercedes rischiano addirittura il doppiaggio dal pilota in testa.

Termina così il GP del Messico, accompagnando i piloti verso la penultima tappa del campionato: il Brasile. Vince Verstappen, davanti a Vettel e Raikkonen. Quarto posto per Hamilton, quinto Bottas. Da sottolineare anche l’ottima prestazione di Hulkemberg, sesto, e l’Alfa Romeo Sauber, con entrambe i piloti a punti.