Ultimo GP stagionale per il campionato mondiale F1 2020. Vince Verstappen, dopo un ottimo weekend. Chiudono fuori dalla zona punti le due Ferrari.

La gara

Partenza pulita, senza incidenti. Mantiene la prima posizione Verstappen, seguito da Bottas ed Hamilton. Dietro perde qualche posizione nel primo giro Leclerc, mentre guadagna qualcosa il suo compagno di squadra Sebastian Vettel, all’ultima gara in rosso.

Non succede molto nei primi giri di gara. Al decimo giro, si ferma Perez per un problema alla vettura. Viene così chiamata in pista prima la Virtual Safety Car e poi la Safety Car. Entrano ai box quasi tutte le vetture, ad eccezione di Ricciardo, Vettel, Leclerc, Giovinazzi e Magnussen. Al giro 13 la Safety Car rientra ai box e riprende la gara. Perde una posizione Leclerc, complice anche una gomma più consumata in confronto agli avversari. È proprio per la gomma che il pilota monegasco perde molte posizioni con il passare dei giri, fino al giro 23 quando viene richiamato per il pit-stop. Costretto a recuperare dall’ultima posizione, il monegasco ci mette poco a ritornare in tredicesima posizione, per poi bloccarsi dietro a Raikkonen. Una posizione dietro di lui Vettel dopo il pit-stop.

Termina così una gara priva di emozioni. Vince Verstappen. Dietro Bottas, Hamilton ed Albon. Bene la McLaren che conquista la quinta e sesta posizione. Ferrari fuori dalla zona punti.

Si conclude una grande stagione di Formula 1, con un’organizzazione pazzesca nonostante la pandemia COVID-19. Una stagione difficile, con molte gare ravvicinate e tanti circuiti new entry. Lewis Hamilton è campione del mondo insieme alla sua Mercedes. Secondo, nel titolo piloti, Bottas, seguito da Verstappen con la sua Red Bull seconda nel mondiale costruttori. Solo sesta la Ferrari nella classifica costruttori.