HomeSportDiritti tvDiritti tv Serie A, offerte da Sky, DAZN e Mediaset

Diritti tv Serie A, offerte da Sky, DAZN e Mediaset

Pubblicato il:

- Pubblicità -

La Serie A ha aperto questa mattina le buste delle offerte per il bando dei diritti televisivi dal 2024 in poi.

Le offerte pervenute in Lega sono di DAZN, Sky e Mediaset. Grande assente dalla corsa Amazon, nonostante un bando studiato ad hoc per l’entrata in scena del colosso americano. Defilate anche Warner Bros. Discovery.

DAZN e Sky sarebbero il lizza per la grossa fetta di diritti, la prima per mantenere la situazione attuale con magari qualche esclusiva in più, la seconda per tornare in scena dopo l’annuncio dell’esclusiva sulle coppe europee per la stagione 2024/2027.

Mediaset, invece, avrebbe presentato offerte per i pacchetti del bando che prevedono la trasmissione dei match in chiaro.

Diritti tv Serie A, si va alle trattative private

Le offerte pervenute dai tre network non superano quanto voluto dalla Lega. Queste, infatti, sono inferiori al minimo richiesto, pari a 1,15 miliardi di euro a stagione, per questo motivo si passa alle trattative private nel corso delle quali la Lega Serie A ed i tre contendenti ai diritti televisivi cercheranno la migliore soluzione.

Canale Lega Serie A, sei manifestazioni d’interesse

Oltre al bando dei diritti televisivi domestici, la Lega Serie A ha ricevuto anche sei manifestazioni d’interesse per il Canale della Lega di Serie A. Prevista come ultima spiaggia nel caso in cui i Club non fossero soddisfatti delle offerte dei broadcaster, considerano che nessuno si è presentato per il bando degli intermediari indipendenti, l’offerta del Canale di Serie A potrebbe garantire alla Lega un incasso minimo di 1,2 miliardi a stagione per dieci anni grazie da un meccanismo di revenue share. Il canale sarebbe basato su un palinsesto comprendente match in diretta, differite, repliche e sintesi, immagini salienti e immagini correlate di tutti gli eventi delle competizioni e altri contenuti di approfondimento live e registrati.

Il comunicato della Lega Serie A

“In esito alla fase di ricezione delle buste relative agli inviti a presentare offerte per i diritti audiovisivi per il Campionato di Serie A (ciclo 2024/2029), la Lega Serie A comunica di aver ricevuto offerte per i diversi pacchetti da parte di 3 broadcaster. 

L’Assemblea della Lega Serie A, come previsto dal bando e come già avvenuto per i passati cicli, ha deliberato all’unanimità di non accettare alcuna delle offerte e di dar corso a una fase di trattative private, che si terranno il prossimo 26 giugno. 

Qualora tali trattative private non andassero a buon fine, la Lega Serie A procederà, nell’Assemblea del 27 giugno, all’apertura delle offerte ricevute da parte di 6 soggetti nell’ambito dell’invito a presentare proposte per la commercializzazione e distribuzione del canale Serie A, cui seguirà una fase di trattativa con gli stessi 6 soggetti. 

L’Assemblea ha inoltre approvato, sempre all’unanimità, l’invito ad offrire per i diritti audiovisivi della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana per il triennio 2024/2027″.

Sul nostro canale Telegram tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

Ultimi articoli

X Factor, questa sera ultima puntata di Audition

Su Sky Uno ed in streaming su NOW ultimo appuntamento con le Audition di X Factor 2023

NOW, da oggi un mare di novità. Lo streaming arriva anche su Google TV

Parte oggi la nuova proposta commerciale che dà la possibilità di scegliere tra un’offerta con pubblicità e l’opzione Premium

Sky Sport, la programmazione del weekend. In pista MotoGP, SBK, WRC e GTWC

Da giovedì 28 settembre a domenica 1° ottobre su Sky ed in streaming su NOW una serie di appuntamenti imperdibili

Sky Sport, tutti in pista nel weekend. La programmazione tv

Su Sky Sport continuano i super weekend di motori. Sveglia all'alba con il GP di Suzuka

altri articoli

DAZN, i migliori match di Liga portoghese in esclusiva fino al 2026

Su DAZN arriva la Liga Portugal. I migliori match del campionato portoghese in diretta esclusiva

Tutta la Serie C su Sky fino al 2025

Su Sky e NOW tutta la Serie C fino al 2025. Oltre 1200 match in diretta

Diritti tv Serie A, nulla di fatto. Offerte valide fino al 15 ottobre

La Serie A non decide riguardo i diritti tv di Serie A. Offerte dei broadcaster valide fino al 15 ottobre