Diritti tv Serie B, trattative ad oltranza per anticipi in chiaro

Serie B Fonte: www.legab.it

Non sono stati assegnati i diritti televisivi riguardanti gli anticipi in chiaro. Le due aziende partecipanti al bando hanno presentato offerte troppo basse, per questo la Lega ha deciso di continuare le trattative il giorno 16 luglio con i soggetti interessati.

Nel dettaglio, le due partecipanti, Rai e Mediaset, hanno presentato rispettivamente 2,5 milioni e meno di un milione. Qualora le due emittenti non rispettassero le pretese della Lega, l’intero campionato di Serie B potrebbe essere trasmesso solo a pagamento su DAZN.