Diritti tv Serie A, risoluzione contrattuale con Mediapro

Assemblea diritti tv Lega Serie A Mediapro Infront

Dopo molto tira e molla, la Lega di Serie A raggiunge la decisione definitiva sui diritti televisivi per il triennio 2018-2021. L’assemblea con la commissione diritti tv ha deliberato all’unanimità per la rescissione contrattuale, effettiva tra sette giorni, con Mediapro.

Ora la Lega dovrà decidere se procedere con un nuovo bando, oppure procedere per trattative private. I due principali acquirenti, Sky e Perform, sarebbero pronti ad offrire 950 milioni di euro per il prossimo triennio.