Diritti tv Serie A, Mediapro presenterà le garanzie?

Assemblea diritti tv Lega Serie A Mediapro Infront

Mancano meno di 48 ore alla presentazione delle garanzie finanziarie di Mediapro alla Lega Serie A. Uno dei passi più importanti potrà essere risolto proprio entro giovedì 26, giorno in cui devono pervenire oltre 1 miliardo di euro nelle casse della Lega.

Gli spagnoli, bloccati dal ricorso di Sky presso il Tribunale di Milano, si erano detti sicuri del bando proposto e avevano rassicurato i club assicurando di deporre la fideiussione bancaria entro i termini previsti dal bando intermediari. Sta di fatto che oggi, al momento della stesura di questo articolo, di euro non se n’è visto neanche uno. Con la festività del 25 aprile dietro alla porta, Mediapro dovrà compiere tutto nella giornata di giovedì, sempre che gli spagnoli e le banche a loro dedicate, non lavorino fino a tarda notte.

C’è da dire che in qualsiasi caso la storia non sarebbe finita qua. Anche se Mediapro presentasse la fideiussione richiesta da Lega e club di Serie A, per gli spagnoli ci sarebbe da attendere il pronunciamento del Tribunale di Milan, fissato per il 4 maggio. La sentenza potrebbe allungare di molto i tempi, rischiando di mettere nei guai campionato e spagnoli. Una cosa è sicura: a quattro giornate dalla fine del campionato non sappiamo ancora dove vedremo la prossima stagione, ma con molta probabilità scopriremo prima il vincitore dello scudetto che la fine di questa accattivante storia sui diritti televisivi.