Diritti tv Serie A: discussione animata, sentenza a giorni

Diritti tv Serie A Serie B Sky Perform

È stata una discussione accesa, animata, quella andata in scena al Tribunale di Milano. Sky contro Mediapro, Mediapro contro Sky, unica cosa in comune sono i diritti tv di Serie A. La pay-tv satellitare aveva ottenuto la sospensione del bando creato dagli spagnoli, accusati di aver messo in vendita un prodotto già preconfezionato e quindi di agire da veri e propri broadcaster e non semplici intermediari. I catalani non ci stanno e dopo varie dichiarazioni dicono di aver fatto tutto secondo le norme.

Dopo quasi due ore di discussione non si è ancora arrivati ad una sentenza. Il presidente della Sezione Impresa Claudio Marangoni si è riservato e, secondo quanto trapela, la decisione arriverà in tempi rapidi, nel giro di qualche giorno. Non è da escludere che la sentenza definitiva sia data in concomitanza con l’assemblea di Serie A, prevista per lunedì 7 maggio.