Diritti tv, parla Malagò: “Preoccupato dalla situazione”

Malagò in un'immagine presente sul suo account Twitter

Giovanni Malagò, commissario Lega Serie A, torna a parlare dei diritti televisivi della massima serie calcistica italiana. Il presidente del Coni ha concesso un’intervista a Sportitalia, nella quale ha affermato: “Sono preoccupato per il braccio di ferro tra Sky e Mediapro. Sulla base di quello che è successo, una certezza è venuta meno è inutile essere ipocriti. La certezza è che, comunque andasse e ovunque queste partite fossero state trasmesse, c’era comunque un soggetto che garantiva il pagamentoQuesto elemento, che non è trascurabile, al momento è saltato. Si ripristinerà questo aspetto? Possibile. Nel frattempo, però, bisogna portare avanti dei correttivi perché non si può rischiare, visto che siamo a 75 giorni dall’inizio del campionato nuovo con tutte le problematiche “.