Maximo Ibarra, CEO Sky Italia, nel corso della conferenza stampa della presentazione di Sky WiFi ha parlato della situazione diritti tv di Serie A.

Riguardo l’ingresso di un nuovo player (tipo Amazon) nel mercato della Serie A, il CEO di Sky dice: “Nella gara precedete abbiamo preso 7 partite, mentre 3 sono state assegnate a DAZN. Successivamente abbiamo cercato e trovato un accordo con DAZN per trasmettere tutto il massimo campionato italiano sulla nostra piattaforma. Nel momento in cui arrivasse un altro player siamo proti per cercare ulteriori accordi“.

Riguardo il calcio in chiaro conferma: “Abbiamo dato la massima disponibilità al Ministro. Abbiamo dato la disponibilità anche in altre cose per far andare in porto l’iniziativa, ma c’è una piccolo dettaglio: noi non siamo titolari dei diritti in chiaro quindi ci deve arrivare la richiesta da parte della Lega di Serie A per trasmettere le partite in chiaro. A quel punto, dato il nostro benestare siamo pronti a trasmettere le partite gratuitamente“.