Le Lega Serie A questa mattina ha avviato un nuovo bando valido per i diritti televisivi del massimo campionato italiano a cui possono partecipare tutti gli operatori rimasti fuori dai bandi conclusi ieri. A disposizione di tutti gli operatori anche un nuovo pacchetto di diritti, il pacchetto 1Bis.

Il nuovo bando, le cui offerte devono pervenire alla Lega entro il 4 febbraio, prevede 266 partite da trasmettere in co-esclusiva sulla piattaforma internet. Questo pacchetto verrebbe venduto solo nel caso in cui Sky si aggiudicasse il pacchetto 1, contenente 266 partite in esclusiva su tutte le piattaforme (co-esclusiva in caso di piattaforma internet). La decisione è stata presa in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato che impedisce alla pay tv di Comcast l’acquisto di prodotti in esclusiva sul web.

Il nuovo pacchetto reso disponibile dai club apre nuovi scenari: Sky potrebbe puntare ad acquistare i pacchetti 1 e 2, potendo così trasmettere tutte le partite di Serie A sui propri canali. DAZN, Discovery ed altri servizi OTT potrebbero puntare ad acquistare i pacchetti 1Bis e 3, coprendo, in co-esclusiva, tutto il campionato italiano per tre stagioni.

Non è da escludere l’ingresso in campo di altri operatori, come per esempio TIM oppure Amazon. Nel frattempo il 5 febbraio sarà il giorno interamente dedicato alle trattative private. Tre giorni dopo, i club si riuniranno per decidere l’eventuale assegnazione dei diritti televisivi per il triennio 2021/2024.