Diritti tv Serie A, Mediapro chiede incontro con i club

Mediapro sede

Mediapro avrebbe organizzato un incontro con i club di Serie A per discutere dei diritti televisivi di Serie A 2018-2021. La decisione arriva in merito alla perplessità e alle preoccupazioni di alcuni club, dovute ad una lettera con la quale la società spagnola avrebbe chiesto di sospendere i termini per il pagamento in attesa di alcuni chiarimenti da parte di Lega e Infront.

Dopo aver ottenuto il via libera da parte dell’Antitrust, Mediapro è stata autorizzata alla rivendita dei pacchetti, ma in caso di rimodulazione dei pacchetti dovrà obbligatoriamente passare dall’Antitrust per un’ulteriore convalida. Questo farebbe slittare di altri 60 giorni la possibilità di vendita dei diritti, cosa che non piace agli spagnoli. La cosa spaventa molto i presidenti, che si ritrovano a fare i conti con problemi finanziari in attesa delle entrate dei ricavi provenienti dai diritti televisivi. Oltre a questo, gli spagnoli esprimono perplessità anche su quanto concesso da parte delle Autorità.

La situazione, tanto attesa da Lega e Infront, sta iniziando a prendere una piega inaspettata, sfavorendo anche i broadcaster che, a circa cinque mesi dall’inizio del prossimo campionato, non sanno ancora se trasmetteranno il massimo campionato.

Nonostante le preoccupazioni dei club, il presidente di Mediapro si trova in Italia per discutere con i broadcaster coinvolti.