Diritti tv, la Rai acquista la Coppa Italia per 35 mln a stagione

Coppa Italia / Tim Cup

La Rai acquista la Coppa Italia anche per il prossimo triennio (2018/2021). La televisione di stato ha fatto l’offerta più alta, mettendo sul piatto 35,5 milioni di euro a stagione. Sbaragliata la concorrenza Mediaset, che dopo la Champions League, perde anche la Coppa Italia.

L’impegno della Rai porterà nelle casse della Lega oltre 105 milioni di euro in tre anni, aumentando del 60% i ricavi provenienti di diritti tv di Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

L’acquisizione dei diritti di trasmissione della Coppa Italia per le prossime tre stagioni sportive è una grande soddisfazione e conferma l’impegno della Rai nel raccontare lo sport di alto livello in un mercato dei diritti sportivi sempre più competitivo” dichiara Mario Orfeo, Direttore generale Rai. “La Coppa Italia, come dimostrano gli ottimi ascolti delle ultime edizioni, è un prodotto televisivo di grande qualità e andrà ad aggiungersi alla Champions League, che vedrà protagoniste quattro squadre italiane, e all’esclusiva fino al 2022 delle partite della Nazionale italiana. Con la Coppa Italia, la Champions e la Nazionale, la prossima stagione calcistica vedrà la Rai assoluta protagonista, con un ricchissimo palinsesto di grande calcio in prima serata“.