Ci siamo, a giorni la UEFA assegnerà i diritti televisivi di Champions League validi per il triennio 2021-2024. La situazione sembra essersi delineata: secondo quanto si apprende da ambienti finanziari vicini al dossier, i diritti di trasmissione saranno assegnati ad Amazon, Sky e Mediaset.

Amazon entra nella prima volta nel mondo del calcio in Italia assicurandosi il pacchetto A2 del bando, trasmettendo così su Prime Video la miglior partita del mercoledì, a partire dai playoff, e la Supercoppa Europea. Un totale di 17 partite a stagione, esclusa la finale, in diretta esclusiva. A Mediaset, invece, il pacchetto A1, comprensivo della miglior partita del martedì, a partire dai playoff, per un totale di 16 match a stagione, esclusa la finale, in esclusiva. Su Sky, invece, il resto delle 104 partite a stagione, in esclusiva, compresa la finale, anche questa in esclusiva.

Lo scenario sopra descritto apre la strada a DAZN per l’Europa League e la nuova competizione Europa Conference League.

La UEFA ancora non ha ufficializzato le voci uscite in questi giorni. L’assegnazione dovrebbe essere definitiva a giorni quando, la UEFA, ufficializzerà i vincitori del bando.