Amazon, il futuro di Prime Video potrebbe essere nel calcio

Amazon Prime Video

Come anticipato qualche mese fa, Amazon si dimostra interessata ai campionati calcistici e alle maggiori competizioni sportive. Lo dimostra il recente acquisto dei diritti tv di Premier League. Il colosso e-commerce avrà così l’opportunità di proporre 20 partite a stagione per 3 anni sulla propria piattaforma Prime Video.

L’accordo entrerà in vigore a partire dal 2019. I match trasmessi sulla piattaforma streaming si divideranno equamente in 10 incontri settimanali e 10 incontri festivi (per esempio il Boxing Day a Natale).

Amazon dividerà di fatto i diritti con Sky e BT, gli altri acquirenti del massimo campionato inglese. Ovviamente, l’offerta di Amazon sarà valida per la trasmissione nel Regno Unito.

La notizia non rappresenta una novità assoluta per la società americana. Negli ultimi mesi Prime Video aveva proposto in Italia il Next Gen, torneo tennistico facente parte del circuito ATP, e alcune partite in diretta di NFL.