Vodafone e Wind tornano alla tariffazione mensile

Messaggi tariffazione mensile
Vodafone e Wind tornano alla tariffazione mensile delle proprie offerte. Grazie alla Legge n. 172 del 4 dicembre 2017, a partire dal 25 marzo si pagherà il canone ogni 30 giorni

Vodafone e Wind hanno ufficialmente aggiornato i propri siti informativi, riportando le voci dei canoni a tariffazione mensile. La modifica arriva in seguito alle disposizioni della Legge n. 172 del 4 dicembre 2017 e sarà valida a partire dalla primavera (25 marzo clienti ricaricabile Vodafone, 5 aprile Wind e abbonamenti Vodafone). L’effetto sarà un aumento dell’8,6% sul canone mensile, mentre non cambia la spesa annuale.

Sulla pagina Vodafone Informa si legge la nota: “Ai sensi della Legge 4 dicembre 2017, n.172 per i servizi di comunicazione elettronica e reti televisive, a partire dalla prima fattura emessa dopo il 5 aprile 2018, per i clienti abbonamento e rete fissa i servizi e le promozioni attive si rinnoveranno su base mensile anziché ogni 4 settimane. 
La spesa complessiva annuale non cambia. 
Il numero dei cicli di fatturazione si riduce da 13 a 12 e di conseguenza l’importo mensile delle offerte aumenterà dell’8,6%. Per avere maggiori informazioni puoi contattare il 42590.

Le modifiche contrattuali iniziate da Vodafone e Wind saranno solo le prime delle tante. Infatti, secondo la Legge tutte le compagnie che offrono servizi a fatturazione ogni 4 settimane dovranno passare alla tariffazione mensile.