Mediapro, il 53,3% in mano ai cinesi di Orient Hontai Capital

Mediapro, il 53,3% in mano ai cinesi di Orient Hontai Capital

16 Febbraio 2018 0 Di Redazione

Le trattative erano state avviate da qualche settimana, tanto che ieri Taxto Benet aveva rinunciato all’incontro con la Lega di Serie A. Oggi la conferma arriva dalla stessa Mediapro che fa sapere di aver venduto il 53,3% della società al gruppo cinese Orient Hontai Capital per un miliardo di euro. Mantengono la propria posizione societaria il Grupo WPP (22,5%) e due dei soci fondatori del Grupo, Tatxo Benet (12%) e Jaume Roures (12%).

Con questa operazione, anche i diritti televisivi passano in mani cinesi, con gestione spagnola. In termini pratici non cambia niente. La società attenderà la delibera da parte delle autorità italiane competenti, Antitrust e Agcom, per poi contrattare con i broadcaster interessati alla Serie A.

Il piano B è pronto in qualsiasi caso. Se per qualche motivo non dovesse arrivare il via libera dalle autorità, la Lega si affiderebbe a Mediapro per la creazione del canale ufficiale della Serie A, poiché non ci sarebbero i tempi tecnici per un altro bando.