HomeVideogiochiRecensioniCall Of Duty World War II, la nostra recensione

Call Of Duty World War II, la nostra recensione

Pubblicato il:

- Pubblicità -

Call of Duty World War II è il nuovo titolo di Sledgehammer in collaborazione con Activision. Dopo anni in cui la casa produttrice ha sviluppato giochi ad ambientazione futuristica, si ritorna alla seconda Guerra Mondiale.

La campagna

La storia vede come protagonista il soldato Ronald Daniels, facente parte della fanteria degli Stati Uniti. [amazon_link asins=’B075F935B8′ template=’ProductAd’ store=’teledigitalem-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fdc814a5-e8a7-11e7-87f4-2909704750a0′]Iniziamo in Normadia, sede dell’omonimo sbarco, dove gli americani fecero il loro ingresso nella guerra in Europa. Mano a mano che la campagna avanza passeremo dalla Francia alla Germania. Lo sviluppo della storia, come la grafica rimangono molto fedeli allo stile della saga, puntando sul patriottismo e l’eroismo degli Alleati.

Una novità introdotta nel gioco è la rimozione della rigenerazione automatica della salute. Questo sistema è stato sostituito con l’utilizzo di kit medici. Un ulteriore cambiamento riguarda la necessità di stare il più possibile col proprio plotone senza allontanarsi troppo dai commilitoni.

Il multiplayer di Call of Duty

Il multiplayer, sempre molto coinvolgente e competitivo, mantiene la struttura di base con mappe piccole, tanta azione e molte novità. Prima tra tutte troviamo l’introduzione di una zona Social Online, nella quale si possono eseguire gli obbiettivi settimanali, formare squadre per le partite multiplayer e per Nazi Zombies. Altra novità sono le emote che si potranno sia nella zona social sia nell’interfaccia di caricamento delle partite multiplayer.

Conclusioni

Storicamente questa saga ha sempre puntato molto sull’online e anche in questo titolo riescono perfettamente nell’intento. Le partite multiplayer sono rapide e competitive, ma, a nostro parere, mancano modalità con un alto numero di giocatori che sarebbero perfette per la seconda Guerra Mondiale. La campagna, molto avvincente e coinvolgente, ha una durata di circa 7 ore, ma manca un po’di originalità.

 

Ultimi articoli

Su Sky Uno torna Cucine da incubo con Antonino Cannavacciuolo

Lo chef torna al servizio di ristoranti in crisi: tutta la sua esperienza e le sue capacità imprenditoriali per il make over di strutture sopraffatte dall’incuria

Eurosport su DAZN, si amplia l’offerta con 6 nuovi canali

Si arricchisce l'offerta Eurosport su DAZN con 6 nuovi canali attivi 24/24 con oltre 700 ore di live aggiuntivi

La Formula 1 fa tappa ad Imola! La programmazione Sky Sport

La Formula 1 arriva in Italia con il GP ad Imola. Su Sky Sport una programmazione dedicata all'evento italiano

Eurovision 2024, questa sera la finale su Rai 1

La finalissima dell'Eurovision Song Contest 2024 in onda alle 21.00 su Rai 1, Rai Radio 2, RaiPlay, tradotta anche in LIS e in ISL

altri articoli

EA lancia EA SPORTS FC 24, il nuovo titolo disponibile dal 29 settembre

Electronic Arts lancia EA SPORTS FC24 con Haaland in copertina, offrendo un'esperienza di gioco realistica e unendo calciatori maschili e femminili nella modalità Ultimate Team™. Disponibile dal 29 settembre 2023

Electronic Arts presenta EA SPORTS FC, il nuovo capitolo dopo l’addio a FIFA

Electronic Arts ha presentato EA SPORTS FC™, il nuovo capitolo che rappresenta l'inizio di una nuova era dopo l'addio a FIFA

JustWatch lancia la guida streaming di League of Legends

JustWatch lancia la guida streaming per League of Legends. In arrivo, nelle prossime settimane, le guide JustWatch, saranno lanciate anche le guide di streaming per Dota 2, Counter-Strike: Global Offensive e Valorant