Sky Upfront 2020, le novità della nuova stagione televisiva

Grandi autori, registi premiati, campioni dello sport, stelle del cinema, talenti italiani e internazionali. Saranno loro i protagonisti della straordinaria stagione televisiva di Sky 2020/2021 con produzioni di successo, storie che fanno sognare, titoli inediti, emozioni del grande sport e molto altro. Una stagione all’insegna del Back to Next, con uno sguardo sempre rivolto al futuro per continuare a evolversi e ad affrontare anche le sfide più grandi con la qualità, la creatività e l’innovazione che da sempre contraddistinguono Sky. 

Come è avvenuto anche durante i mesi di emergenza sanitaria, quando pensando fuori dagli schemi l’azienda ha continuato a innovare, nonostante le difficoltà, per proporre sempre una vasta offerta di contenuti, lineari e on demand, e per garantire un’informazione accurata e tempestiva alle famiglie italiane.

La prossima stagione televisiva porterà ancora una volta nelle case degli abbonati grandi contenuti, con l’eccellenza di sempre e la libertà di fruirne come, quando e dove si preferisce, on demand o con Sky Go, o per chi sceglie lo streaming con NOW TV.

Inoltre, grazie alla novità di Sky Wifi, il servizio ultra broadband lanciato da poco in 124 città, sarà possibile scegliere un’offerta tv, internet e voce unica nel suo genere, che consente di combinare una connessione straordinariamente performante – quella di Sky Wifi – con l’esperienza di visione unica che offre Sky Q e con la varietà di contenuti originali di qualità che abbracciano tutti gli ambiti, dall’intrattenimento alle news, dalle serie tv al grande sport, dai documentari all’arte e ai programmi per bambini. Sky si conferma così come un partner ideale per la famiglia. 

Per la stagione 2020/2021 grandi novità vengono annunciate tra i progetti originali di serie tv e nell’ambito dell’intrattenimento: un altro grande nome del cinema italiano entra a far parte della squadra Sky, Gabriele Muccino firmerà la sua prima serie tv, reboot del suo film di successo A casa tutti bene, mentre sono appena iniziate le riprese di Speravo de morì prima, la serie su Francesco Totti con Pietro Castellitto nel ruolo dell’ex capitano della Roma. Queste ultime sono le due più recenti novità che arricchiscono la line up di titoli Sky Original in arrivo nei prossimi mesi: da Petra con un’inedita Paola Cortellesi ai giovani protagonisti di We Are Who We Are di Luca Guadagnino, dall’antica Roma dell’epico racconto firmato Matteo Rovere con Romulus a Cops – Una banda di poliziotti con Claudio Bisio e molti altri volti della commedia italiana. Aspettando Anna di Niccolò Ammaniti, Domina con Kasia Smutniak e un grande cast internazionale e anche i fratelli D’Innocenzo al lavoro sulla loro prima serie tv e Salmo, produttore creativo e musicale nonché attore di Blocco 181. Una forza produttiva che è anche europea con Sky Studios, attualmente al lavoro su oltre 50 progetti scripted in tutto il continente, e con i migliori titoli internazionali HBO e Showtime in onda su Sky Atlantic.

Sul fronte dell’intrattenimento Sky annuncia oggi una grande new entry: arrivano in esclusiva i viaggi di Pekin Express, uno dei format di maggior successo degli ultimi anni, uno show straordinario capace di esaltare come pochi il valore della scoperta e del viaggio, che si affianca agli altri format già di casa su Sky come X FactorMasterChef, 4 Ristoranti, Family Food Fight, Italia’s Got Talent – arricchendo l’intrattenimento di Sky, mai stato così forte. 

Protagonista della nuova stagione sarà indubbiamente anche il cinema, con i titoli delle grandi major internazionali su Sky Cinema: Universal, Sony Pictures e da gennaio 2021 anche Warner Bros. Il grande cinema italiano, con titoli come quelli di Vision Distribution, Medusa e Rai Cinema, continua a trovare in Sky la propria casa, tra i film più premiati della stagione e i campioni d’incasso, con un’offerta davvero pensata per le più diverse passioni cinematografiche. Divenuto ormai un canale di culto per chi è alla ricerca di un racconto inedito, contemporaneo e originale, Sky Arte continuerà a valorizzare il patrimonio artistico nazionale e internazionale con grandi produzioni originali che, nella prossima stagione, vedranno protagonisti Raffaello, Botticelli e Pompei. Questi grandi titoli si affiancheranno ai tantissimi altri che, sul canale, racconteranno l’arte e la cultura nelle più varie forme. 

Dai racconti cinematografici a quelli di Sky Sport. Narrazioni a tutto tondo, dal campo di gioco agli approfondimenti editoriali. Una programmazione che spazia dal calcio italiano a quello internazionale, con Serie A, Premier League, Bundesliga, Champions League, Europa League, verso Euro 2020 del prossimo giugno. E poi i motori con in primo piano Formula 1 e MotoGP, oltre a tennis, NBA, il ritorno della MLB e le novità del wrestling AEW e dell’America’s Cup di vela. Una carrellata di eventi live sui canali sportivi di Sky, caratterizzati come sempre dall’inconfondibile Sky Touch.

Un anno di grandi appuntamenti anche per l’informazione di Sky TG24 che, con l’autorevolezza di sempre, informa il Paese su tutte le più importanti notizie italiane e internazionali, forte anche delle sinergie con Sky News e l’area news del gruppo Comcast. Non solo notizie, ma anche inchieste, reportage, analisi e interviste, per un canale sempre più votato all’approfondimento. Dopo essersi distinto nel racconto della pandemia da Covid-19, trasmettendo durante il lockdown il primo telegiornale interamente realizzato da casa, nella prossima stagione Sky TG24 si appresta a seguire due appuntamenti importantissimi per l’Italia e il mondo: le Elezioni Regionali e le Presidenziali Usa.

L’offerta di Sky è anche per tutti, con i canali free-to-air, TV8 Cielo: tante produzioni originali e show innovativi, come il nuovissimo Name that tune – Indovina la canzone e i programmi d’informazione da poco lanciati sul canale, Ogni Mattina e TG8, che si uniscono a una ampia programmazione di intrattenimento, cinema e sport.

- Pubblicità -