Home Televisione Sky rivoluziona le proprie offerte, da febbraio abbonamento senza vincoli

Sky rivoluziona le proprie offerte, da febbraio abbonamento senza vincoli

Sky Italia si appresta a rivoluzionare le proprie offerte televisive. I clienti potranno contare su un abbassamento del prezzo dei listini e una maggiore libertà di gestione del proprio abbonamento. Ad anticipare la notizia è il quotidiano economico Milano Finanza.

Dal 5 febbraio 2021, Sky proporrà ai nuovi (e vecchi) clienti due proposte. La prima dedicata ad una clientela che non vuole in alcun modo avere vincoli con la pay tv, la seconda dedicata ai clienti più affezionati. L’offerta totalmente flessibile e senza vincoli sarà redatta sullo stile delle offere Now TV e Netflix. La seconda, più tradizionale, sarà proposta ai clienti fortemente scontata, ma con una durata contrattuale minima di almeno 18 mesi.

Secondo Milano Finanza si abbasseranno anche i prezzi d’ingresso nella pay tv. In particolar modo, il pacchetto base composto da Sky TV, HD, documentari e Sky Go Plus sarà disponibile a 25 euro per i clienti che selezionano l’offerta senza vincoli e 14,90 euro al mese per i clienti che scelgono l’offerta tradizionale. Si tratterebbe, nel secondo caso, di un consistente calo del prezzo, che potrebbe portare alla pay tv nuovi abbonati.

La notizia, al momento, non è ancora stata confermata dall’azienda. Tuttavia, c’è da notare, che tutti i listini per prodotti televisivi, disponibili sul sito ufficiale di Sky, hanno scadenza il 3 febbraio.