Doccia fredda per Sky che si vede confermare il blocco dei diritti televisivi in esclusiva su web fino al 2022. A deciderlo il Consiglio di Stato respingendo il ricorso di Sky, dopo che lo stesso organo aveva punito la pay tv satellitare.

La sentenza porta quindi ad un colpo di scena in ottica diritti televisivi di Serie A. La Lega Calcio di Serie A, dopo aver approvato la proposta della cordata CVC-Advent-FSI, si prepara a rilasciare il bando dei diritti televisivi per il territorio nazionale per le stagioni 2021-2024. Bando a cui parteciperà sicuramente Sky che, però, potrebbe offrire molto meno di quanto i club si aspettino.