Sky Go estero

Sky, attraverso un comunicato stampa, annuncia che da aprile i clienti Sky che utilizzano un metodo di pagamento italiano, potranno usufruire dei servizi Sky anche da altri paesi dell’Unione Europea. Senza costi aggiuntivi e in base alla composizione del proprio abbonamento, potranno vedere i migliori programmi Sky, anche all’estero tramite Sky Go e Sky Go Plus.

Non sarà quindi necessario scaricare i programmi per vederli in un secondo momento, ma basterà collegarsi con il proprio Sky iD. La piattaforma satellitare sarà comunque obbligata a verificare la tua posizione e, dopo 30 giorni dal primo accesso, verrà richiesto di accedere, entro 7 giorni, dall’Italia.

I paesi nel quale sarà disponibile il servizio di Sky Go sono tutti i paesi dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia (Repubblica di San Marino e Città del Vaticano), Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria.