Sky, rinnovati gli accordi per X Factor e Italia’s Got Talent

X Factor

Sky Italia ha firmato un nuovo accordo di esclusiva con Fremantle Italy e Syco Entertainment per X Factor e Italia’s Got Talent, due dei format internazionali di maggior successo nonché show di punta per i canali Sky Uno e TV8.

L’accordo per X Factor è rinnovato per quattro nuove stagioni, la prossima al via su Sky Uno a settembre; quello per Italia’s Got Talent per altre due stagioni, su TV8, dove il 22 marzo è attesa la finale live dell’edizione attualmente in onda.

Simon Cowell ha commentato: «Sky Italia è un partner incredibile. È un’azienda coraggiosa sempre pronta a reinventarsi. E, cosa ancora più importante, crede fortemente in questi talent. Alcuni dei più grandi artisti della discografia italiana sono stati scoperti da “X Factor” che rimane una delle mie produzioni internazionali preferite. Oltre ai nostri partner Fremantle e Sony Music, sono davvero entusiasta di poter continuare a lavorare con questo team e non vedo l’ora di scoprire quali altre vette riusciranno a toccare con X Factor e Got Talent». 

«Quello che abbiamo realizzato finora con X Factor e Italia’s Got Talent è stato un viaggio straordinario, che oggi siamo orgogliosi di poter annunciare proseguirà grazie al rinnovo dell’accordo con Fremantle Italy e Syco Entertainment – ha commentato Nils Hartmann, Direttore Produzioni Originali Sky Italia – Il lavoro fatto in questi anni ha avuto, e continuerà ad avere, due punti fermi, coraggio e talento: il coraggio di uno show d’intrattenimento che ha saputo andare oltre il puro intrattenimento e la scoperta dei talenti, diventando specchio del nostro “Zeitgeist”, unendo generazioni e generi e trasformandosi in un amplificatore di coscienza e consapevolezza. Oltre al coraggio artistico di chi sperimenta continuamente nuovi standard produttivi e creativi per creare uno show di livello internazionale. E il talento, elemento indispensabile che cerchiamo e coltiviamo non solo sul palco con alcuni tra i migliori talenti in circolazione, ma anche dietro le quinte, con delle vere eccellenze creative e tecniche che hanno fatto segnare a questi show un nuovo corso dell’intrattenimento. Per tutte queste ragioni, siamo entusiasti di proseguire questo viaggio e di poter offrire ancora al nostro pubblico uno spettacolo unico, emozionante e di grande qualità».

«Fremantle Italy è orgogliosa di poter rinnovare la propria partnership con Sky per X Factor e Italia’s Got Talent – ha commentato Gabriele Immirzi, Chief Operating Officer Fremantle Italy – Questo accordo è un riconoscimento importante della qualità del lavoro fatto in questi anni dai nostri team creativi e produttivi, e dimostra ancora una volta la lungimiranza di un editore che ci consente di pianificare le attività su un periodo lungo, contribuendo in modo determinante a realizzare format di altissima qualità. Siamo già al lavoro con Sky per offrire ancora una volta al nostro pubblico show emozionanti, avvincenti e capaci di rinnovarsi, costantemente, stagione dopo stagione».

X Factor debutta su Sky nel 2011, con l’Italia unico paese al mondo a ospitare il format su una pay tv. L’edizione italiana viene definita dall’ideatore Simon Cowell una delle migliori al mondo. Diverse le innovazioni che la squadra italiana ha introdotto nel corso degli anni: X Factor on the Road, il viaggio che attraversa tutta l’Italia alla ricerca di voci nuove e talenti inediti; X Factor Daily, la striscia quotidiana che racconta la preparazione dei concorrenti alla gara live; lo Strafactor, il talent nel talent che ha scoperto gli artisti più stravaganti, diventati vere “icone pop”; un avanzatissimo sistema di voting e unasempre maggiore interazione del pubblico con lo show.

Seguitissimo sui social, X Factor è presto diventato l’evento tv del giovedì sera, capace di catalizzare la discussione generando volumi record. L’ultima edizione si è chiusa con la finale più vista di sempre del talent Sky: 2 milioni 824 mila spettatori medi e il 13% di share. Nel corso dell’intera edizione 2018, record anche per i voti che hanno superato i 48 milioni, il totale più alto mai raggiunto.

Italia’s Got Talent, il format dedicato alle più varie espressioni di talento, ha debuttato nel marzo 2015 su Sky Uno con la prima edizione targata Sky e dal 2016 va in onda su TV8.

Ogni anno sono quasi 9.000 i km percorsi dalla squadra di IGT, da nord a sud della penisola, alla ricerca dei migliori talenti: più di 5 mesi di scouting e un totale di oltre 10 mesi di produzione, con l’obiettivo di individuare i talenti più straordinari di ogni età e in qualsiasi disciplina. Sono più di 20mila gli spettatori che mediamente assistono allo spettacolo dal vivo di Italia’s Got Talent in alcuni dei teatri più belli d’Italia.

La prima puntata della stagione attualmente in onda di IGT ha ottenuto un ascolto medio tra free e pay di 4.2 milioni di spettatori nei sette giorni. Su TV8 è il programma non sportivo più visto nella storia del canale.