Mediapro nel corso di una produzione televisiva live

Dopo aver proposto una partnership tecnica alla Lega di Serie A, Mediapro sgancia la cifra che vorrebbe dare alla Lega per i diritti tv di Serie A del triennio 2021/2024. La società spagnola ha messo sul piatto 1.193 milioni di euro a stagione, circa 220 milioni in più rispetto a quanto versano oggi Sky e DAZN.

Mediapro creerebbe il tanto voluto canale della Serie A, un canale live 24 ore su 24 con partite, video di archivio e programmi sul massimo campionato italiano.

Secondo quanto ricostruito dal Fatto Quotidiano la società spagnola offre 1.060 milioni come minimo garantito ai quali aggiunge 55 milioni per l’acquisto dell’archivio immagini e 78 milioni per le spese di produzione del nuovo canale tv della Lega: in tutto 1.193 milioni che potrebbero persino diventare di più.

La Lega, ricevuta l’ingente proposta, certo non si è tirata indietro. Infatti la proposta di Mediapro sarà valutata nell’assemblea che lunedì mattina vedrà impegnati i 20 club che parteciperanno al campionato 2019-2020. Infatti, nell’Ordine del Giorno dell’Assemblea vi è la voce: “Mediapro: esame proposta ed eventuali delibere“. Qui l’Ordine del Giorno completo.