Mediapro, gruppo televisivo che ha provato ad accaparrarsi i diritti televisivi del campionato italiano tre anni fa, si trova nei guai in Francia. Il gruppo spagnolo, guidato da Jaume Roures, si vede revocare i diritti televisivi di Ligue 1 dopo il mancato pagamento delle due rate la cui scadenza era fissata per ottobre 2020 e dicembre 2020.

In totale, Mediapro avrebbe dovuto versare nelle casse della LFP 1.153 milioni di euro all’anno per periodo 2020-2024. Così non è stato e proprio per questo chiude anche il canale televisivo Téléfoot. Creato ad hoc per trasmettere Ligue 1 e Ligue 2, sulla falsa riga di quello che si vuole fare in Italia, Téléfoot era il canale dedicato agli appassionati del calcio in Francia. La sua avventura, iniziata il 17 agosto 2020 è durata poco, proprio a causa delle insolvenze di Mediapro.

Ricordiamo che la società spagnola aveva avuto problemi per i pagamenti anche qua in Italia. Proprio per questo, dopo aver assegnato i diritti televisivi a Mediapro, la Serie A è stata costretta a revocarli e consegnarli successivamente a Sky e DAZN.