In arrivo su TV8 le nuove, avvincenti storie de “I Delitti del Barlume”, quattro episodi in onda ogni domenica dal 29 marzo alle ore 21.30. Prodotta da Palomar per Sky, la serie si ispira alle singolari atmosfere dei bestseller di Marco Malvaldi, editi da Sellerio Editore. La regia è di Roan Johnson.

Al cast di sempre, composto da Filippo Timi, Lucia Mascino, Enrica Guidi, Alessandro Benvenuti e dai vecchietti detective interpretati da Marcello Marziali, Massimo Paganelli e Atos Davini si aggiunge Stefano Fresi, la speciale partecipazione di Corrado Guzzanti e un cameo di Mara Maionchi.

Il primo episodio della quinta stagione, “Un due tre stella!”, si apre con l’avvio della nuova stagione balneare a Pineta, quando all’improvviso sparisce il Viviani (Filippo Timi), mentre un vecchio marinaio viene misteriosamente ucciso. I due accadimenti sono strettamente legati tra loro, come evidenzierà il commissario Fusco (Lucia Mascino), e il principale sospettato sarà proprio una vecchia conoscenza di Viviani, Beppe Battaglia (Stefano Fresi). 

“La Battaglia Navale” è il titolo del secondo episodio della quinta stagione, in cui viene ritrovato il cadavere di una donna ucraina, Olga, che presenta il volto completamente sfigurato. Mentre il commissario Fusco risale all’identità della donna, servendosi di Beppe, una svolta nelle indagini avviene all’arrivo a Pineta del marito di Olga, un criminale che l’ha maltratta per anni e l’ha costretta a nascondersi dal suo amante, fingendosi morta. 

Un nuovo mistero avvolgerà Pineta: chi è, dunque, la donna ritrovata sulla riva?

Ne “Il battesimo di Ampelio”, primo episodio della sesta stagione, viene rinvenuto il cadavere di Don Salvo all’interno della chiesa. Mentre il commissario Fusco riceve pressioni dal Questore, al BarLume l’agente Govoni incontra una misteriosa donna, arrivata a Pineta da poco. Che abbia a che fare con l’omicidio di Don Salvo? Il primo sospettato è Pasquali (Corrado Guzzanti), che si rivolge a Beppe per capire chi è il vero colpevole che, però, è impegnato ad accudire Ampelio. 

Ma un altro mistero aleggia su Pineta: cosa sta succedendo al Viviani? Perché non è ancora tornato? Una volta arrivati all’aeroporto, i suoi “bimbi” incontrano una bellissima ragazza argentina. Massimo è nei guai?

Conclude il ciclo di episodi “Hasta Pronto Viviani”, in cui i vecchini del BarLume lasciano Pineta per dirigersi a Buenos Aires, in aiuto del Viviani. Nel frattempo, l’apparente quiete nella baia viene interrotta da una rapina al BarLume. Che il furto sia collegato alla sparizione di Viviani in Argentina?

Naturalmente, ci penserà il commissario Fusco a risolvere il mistero.

Tra sparizioni, chiacchiere e partite a carte al bar, ed omicidi, la grande commedia all’italiana, e in particolare quella della tradizione regionale toscana, trova ne “I Delitti del BarLume” la sua forma più originale. Un connubio tra crime, suspense ed humour, tipici della struttura del romanzo giallo, e gli irresistibili toni “da bar” di paese, per un mix avvincente e senza precedenti.

Di seguito, la programmazione degli episodi e la relativa messa in onda:

“Un, due, tre, stella!”, domenica 29 marzo, alle ore 21.30
“La battaglia navale”, domenica 5 aprile, alle ore 21.30
“Il battesimo di Ampelio”, domenica 12 aprile, alle ore 21.30
“Hasta Pronto Viviani”, domenica 19 aprile, alle ore 21.30

- Pubblicità -