BeoutQ, Al Jazeera rivela dettagli sul quartier generale dell’emittente pirata

Trasmissione del match Sassuolo-Bologna di Serie A TIM sull'IPTV beoutQ. Immagine, tra l'altro, utilizzata a scopo promozionale dal servizio

Al Jazeera, nel corso di un’indagine tecnica, ha rivelato l’apparente quartier generale dell’emittente pirata BeoutQ. BeoutQ è da diverso tempo sotto accusa da parte delle massime federazioni europee per la violazione dei diritti televisivi.

Nel video, pubblicato sul portale del network arabo, vengono mostrati due fornitori di servizi sauditi, Selevision e Shammas, che sembrano essere coinvolti nello svolgimento delle operazioni dell’emittente pirata.

L’indagine dell’emittente araba mostra anche le attrezzature tecniche usate per inviare il segnale, oltre al personale che lavora nel quartier generale.

Al Jazeera ha informato di essere in grado di entrare in possesso di documenti che dimostrano uno scambio di denaro tra i fornitori di servizi sauditi e la gestione di Arabsat. Proprio Arabsat era stata accusata da un’indagine che vedeva protagoniste le massime federazioni calcistiche europee per la distribuzione del segnale illegale di BeoutQ.