Tomorrowland Winter ha appena comunicato la cancellazione dell’evento che si sarebbe dovuto svolgere dal 14 al 21 marzo ad Alpe d’Huez. L’organizzazione fa sapere che, dopo lunghi colloqui con il Governo francese, è stata scelta la linea più rigida per prevenire la continua diffusione del Coronavirus.

Questo il comunicato di Tomorrowland Winter:

All’inizio di febbraio è iniziata la costruzione di Tomorrowland Winter 2020 ad Alpe d’Huez. Oggi, con il cuore pesante, dobbiamo informarvi che il Governo francese ha deciso di annullare l’edizione di quest’anno (14-21 marzo). Da sabato siamo stati in stretto contatto con il governo francese sull’impatto del virus COVID-19 (Coronavirus) e abbiamo finalmente ricevuto la loro decisione ufficiale.

Il governo francese sta adottando misure drastiche per quanto riguarda il virus COVID-19 in Francia. Pertanto stanno imponendo la cancellazione di eventi di grandi dimensioni che riuniscono persone di diverse nazionalità ed eventi in luoghi chiusi.

L’area sciistica dell’Alpe d’Huez Grand Domaine Ski (Alpe d’Huez, Oz en Oisans, Vaujany, Auris e Villard Reculas) rimarrà aperta a tutti i visitatori, comprese tutte le normali attività (impianti di risalita, piste, bar, ristoranti …) , proprio come tutte le altre stazioni sciistiche in Francia. Tutti i nostri visitatori verranno contattati personalmente più tardi oggi, via e-mail e all’interno dell’account Tomorrowland, per quanto riguarda i passaggi successivi.

Maggiori dettagli riguardo ai rimborsi dei biglietti saranno rilasciati nelle prossime ore sul sito ufficiale e verranno comunicati ai diretti interessati via mail.

Nonostante la cancellazione di Tomorrowland Winter, resta confermato Tomorrowland, l’evento estivo a Boom in Belgio.

- Pubblicità -