Captain Marvel, la nostra recensione

Captain Marvel

Captain Marvel è il classico film Marvel d’introduzione di un nuovo supereroe. Il nuovo film prodotto dai Marvel Studios e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures è di vitale importanza per restare al passo con l’intera saga Marvel, in vista del prossimo capitolo Avengers: Endgame.

Uscito nelle sale oggi, mercoledì 6 marzo, il nuovo capitolo ha raccolto giudizi sia positivi sia negativi. Regia di: Anna Boden e Ryan Fleck. Nel cast ci sono nomi importanti, come: Brie Larson, Samuel L. Jackson, Ben Mendelsohn e Djimon Hounsou.

La trama

Vers, la protagonista, vive su Hala, capitale dell’impero galattico e militarista dei Kree. Bionda, con il sangue verde-blu, viene addestrata a combattere controllando le proprie emozioni e i propri superpoteri energetici da Yon-Rogg. Quando finisce catturata dagli Skrull, i nemici mutaforma dei Kree, questi esaminano la sua mente in cerca di risposte. Nel frattempo, in lei, riaffiorano dei ricordi perduti della sua vita sulla Terra e di una misteriosa donna, le cui sembianze sono utilizzate anche dall’intelligenza suprema dei Kree quando comunica con lei. Quando la protagonista tornerà sulla terra per svolgere una missione, scoprirà il suo reale passato e si riprenderà la sua identità.

Il film

Un piccolo spoiler, se così si può chiamare, vogliamo darvelo. Abbiamo particolarmente apprezzato l’introduzione del film, quella dove viene mostrato il logo Marvel per capirci. Questa parte, infatti, è stata interamente dedicata a Stan Lee, venuto a mancare lo scorso novembre. Marvel ha deciso di dedicargli l’introduzione, conclusa con un grande “Grazie Stan”.

Tornando a parlare del film, come scritto a inizio recensione, Captain Marvel è il classico film di presentazione del nuovo supereroe della saga. L’introduzione, con le relative spiegazioni e i collegamenti agli altri episodi della saga, è lunga e, delle volte, noiosa. La seconda parte dell’episodio è movimentato, tanto da tenere il pubblico col fiato sospeso.

È nei combattimenti che Marvel tira fuori il meglio dal film, con effetti speciali video e audio al limite del realismo, con azioni curate nel minimo dettaglio. Il finale, invece, è strano, come la maggior parte dei finali della serie. Immancabile la clip dopo i titoli, che annuncia quanto già si sapeva: Captain Marvel sarà presente anche in Avengers: Endgame.

La nostra valutazione di Captain Marvel