4:32, 04 Giugno 2020
Home Blog Pagina 2

Launch America, NASA e SpaceX ci riprovano: in diretta il nuovo tentativo di lancio di Crew Dragon

0

Nuovo tentativo di lancio del Falcon 9 e della navicella Dragon, verso la Stazione Spaziale Internazionale
Il viaggio di Bob Behnken e Doug Hurley, nell’ambito della missione Demo-2, è programmato per oggi, alle 21.22, ora italiana.

Dopo il no-go causa maltempo di mercoledì scorso, il giorno del fatidico Launch America sembra stabilito. L’impresa di Elon Musk, con la sua SpaceX, e della NASA, con i suoi due astronauti, torna a impreziosire i palinsesti televisivi italiani.

Focus, al 35 del telecomando, apre la diretta alle 20.45 per seguire il conto alla rovescia dal Launch Complex 39A del Kennedy Space Center, in Florida. Diretta tv prevista anche per Sky TG24 che coprirà il lancio nel corso della sua programmazione con esperti.

Il lancio della Crew Dragon si potrà seguire in diretta anche TeleDigitale. Le immagini in diretta saranno disponibili sul nostro sito a partire dalle 17.00 ora italiana, direttamente da NASA TV.

Riparte la Serie A. Spadafora positivo sulla trasmissione delle partite in chiaro

0

Il campionato riprende il 20 giugno“. Al termine dell’incontro i videoconferenza con le componenti del mondo del calcio, e dopo un confronto col premier Conte, Vicenzo Spadafora ufficializza la data per la ripresa della Serie A, sospesa a causa della pandemia di coronavirus a 12 giornate dal termine. L’auspicio di sfruttare la settimana dal 13 al 20 per la Coppa Italia è subito accolto dalla Lega di Serie A, che domani fisserà semifinali (13 e 14) e finale (17 giugno).

Sarebbe un bel segnale, si assisterebbe a tre importanti partite che andrebbero in chiaro attraverso il servizio pubblico, quindi sarebbe anche una ripartenza a beneficio di tutti quanti gli italiani” le parole di Spadafora, che spera di poter convincere Sky e DAZN a trasmettere qualcosa in chiaro del finale della Serie A.

Sono in corso contatti con i broadcaster che hanno i diritti delle partite di campionato, le prime interlocuzioni sono state positive – evidenzia il Ministro -. Mi auguro che anche da Sky arrivi un segnale di conferma, vediamo in che termini e ovviamente nei limiti del possibile, che possa andare incontro alla volontà di tutti gli italiani di vivere questa ripresa con passione e anche evitando nel modo più assoluto assembramenti in luoghi pubblici per andare a vedere le partite“.

Dopo l’ok del Comitato tecnico scientifico del governo al protocollo stilato dalla Figc per le partite, Spadafora sottolinea anche che “se l’emergenza sanitaria dovesse ritornare con delle curve di contagio diverse da quelle attuali si dovrebbe risospendere il campionato“, e proprio per questo ha chiesto rassicurazioni in caso di nuova interruzione o di stop definitivo: “La Figc mi ha assicurato che esiste sia un piano B, con play off e play out, sia un piano C con la cristallizzazione della classifica. Il metodo con cui tutto questo sarà fatto sarà deciso in autonomia dalla Federcalcio il prossimo 4 giugno in Consiglio federale“.

Serie A, decreto ingiuntivo verso Sky. È guerra con la pay tv

0

C’era chi voleva trattare e chi no. A vincere sono stati coloro che volevano i soldi, subito. È finita così la querelle tra Lega Serie A e Sky, ora si passa ai tribunali.

Il calcio italiano, ancora una volta, si dimostra notevolmente indietro rispetto alle altre leghe europee, dove le televisioni sono riuscite ad accordarsi con i club per la gestione dei pagamenti dei diritti tv. In Italia, però, questo non è stato possibile. Sky, che negli anni ha investito nel calcio italiano più di 7 miliardi di euro, dovrà ora rispondere in tribunale delle proprie azioni. L’azienda che ha pagato i diritti tv più cari per il triennio 2018-2021, ha deciso di non pagare l’ultima rata della stagione 2019/2020, mandando nel caos gran parte dei club. Se tra questi c’era chi voleva trovare un accordo (l’ad della Lega Luigi De Siervo, Juventus, Milan e Sassuolo), molti volevano i soldi ed hanno spinto verso il decreto ingiuntivo nei confronti della pay tv.

Una mossa che, però, potrebbe ritorcersi contro gli stessi presidenti. Ora la Lega potrebbe valutare di togliere i diritti a Sky per la restante parte della stagione 2019/2020, vendendoli ad altri acquirenti (come successo in Bundesliga con Eurosport). Attenzione, DAZN in questo caso non potrebbe acquistare l’eventuale pacchetto di eventi tolto a Sky, poiché andrebbe in conflitto con la Legge Melandri. Un’altra opzione è quella di continuare i rapporti con Sky, continuando anche i contenziosi legali in tribunale. A quel punto, però, sarebbe un disastro preannunciato: con il bando dei diritti tv 2021-2024 pronto per essere pubblicato, la Lega si ritroverebbe senza il suo principale acquirente. Infatti, la scelta di avviare procedure legali contro la pay tv, metterebbe Sky fuori gioco in caso di nuovo bando, visto il contenzioso in atto con la Lega (come da regolamento del bando diritti tv).

Nel frattempo, sembra che alcuni club abbiano già chiesto alle banche i soldi che dovevano arrivare da Sky. Ora, quindi, potrebbe essere un due contro uno: da una parte Lega e banche dei club, dall’altra Sky. Una cosa è certa: senza i ricavi dai biglietti venduti negli stadi, i principali guadagni per i club provengono dai diritti tv. Era proprio doveroso avviare azioni legali al posto di trovare un accordo?

Domani, è in programma l’Assemblea di Lega che dovrebbe dare la conferma sul nuovo calendario per provare a terminare la stagione. Si discuterà anche di diritti tv: DAZN e IMG (diritti per l’estero) devono ancora versare l’ultima rata. Sono disposti a farlo, ma hanno messo molte condizioni, DAZN in particolare. Qualora la Lega scegliesse di non accettare le condizioni richieste dai due network televisivi, la procedura nei loro confronti seguirebbe quella avviata nei confronti di Sky, decretando una spaccatura netta tra club e tv.

Eurosport, dal 26 giugno il Campionato MotoAmerica Superbike

0

La Superbike americana arriva su Eurosport, il canale di Discovery interamente dedicato allo sport. Grazie agli accordi stretti tra l’organizzatore e Discovery, su Eurosport sarà possibile seguire il Campionato MotoAmerica Superbike 2020.

La prima tappa, nel weekend 29-31 maggio, sarà disponibile solo sui canali Eurosport in UK e Francia. Negli altri 54 Paesi, il Campionato MotoAmerica Superbike si potrà seguire a partire dal secondo round, in programma nel weekend 26-28 giugno nel Wisconsin.

Le gare saranno disponibili su Eurosport 1 ed Eurosport Player.

Calendario del Campionato MotoAmerica Superbike

  • 29-31 maggio – Round 1: Road America, Elkhart Lake, Wisconsin;
  • 26-28 giugno – Round 2: Road America, Elkhart Lake, Wisconsin;
  • 31 luglio-2 agosto – Round 3: Road Atlanta, Braselton, Georgia;
  • 7-9 agosto – Round 4: Pittsburgh International Race Complex, Wampum, Pennsylvania;
  • 28-30 agosto – Round 5: Ridge Motorsports Park, Shelton, Washington;
  • 11-13 settembre – Round 6: New Jersey Motorsports Park, Millville, New Jersey;
  • 18-20 settembre – Round 7: Barber Motorsports Park, Birmingham, Alabama;
  • 9-11 ottobre – Round 8: Indianapolis Motor Speedway, Indianapolis, Indiana;
  • 23-25 ottobre – Round 9: Laguna Seca, Monterey, California;
  • 13-15 novembre – Round 10: Circuit of the Americas, Austin, Texas.

Gli USA tornano nello Spazio: su Focus la diretta del lancio di Dragon e Falcon 9

0

La corsa di Elon Musk e della NASA verso lo Spazio prosegue con il lancio del Falcon 9 e della navicella Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale, missione programmata per oggi, alle 22.30 circa (ora italiana). L’evento segna il ritorno degli Stati Uniti al volo spaziale umano. Al sapersi misurare con le cose difficili indicate da Kennedy. All’audacia pragmatica degli americani. Al superare l’onta del brusco pensionamento dello Space Shuttle.

Focus, rete tematica diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando, apre la programmazione speciale alle ore 18.15, con il documentario Saturn V: il razzo lunare, seguito da Dalla Terra alla Luna: la prima volta dell’Apollo 8 e da Il giorno in cui camminammo sulla Luna.

Alle 21.15 va in onda l’approfondimento a cura del giornalista Luigi Bignami, La nuova corsa allo Spazio: 45 minuti dedicati alla crisi della NASA e alla scelta d’incentivare i privati, demandando loro lo sviluppo delle tecnologie di lancio e navigazione, ma tenendosi ben strette le competenze scientifiche. Molte le curiosità, in particolare sugli ambiziosissimi progetti del visionario Musk.

Alle 22.00 è la volta di Diretta da Cape Canaveral – Una nuova avventura nello Spazio. Bignami dà conto del lancio dallo storico Launch Complex 39A del Kennedy Space Center, in Florida: Bob Behnken e Doug Hurley saranno i primi astronauti dell’agenzia a volare a bordo della “Dragon“, nell’ambito della missione Demo-2, da e verso la ISS

In studio, ospite Francesco Topputo, docente di Ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano, e, in collegamento, il Tenente Colonnello Walter Villadei e l’ingegnere Walter Cugno, Vice President del Dominio Esplorazione e Scienza di Thales Alenia Space.

Dalle 23.00, mantenendo il contatto con NASA e SpaceX per sapere come sta andando il viaggio del Dragon, la discussione prosegue sui 30 anni di Hubble. Un dibattito animato da tre scienziati che hanno fatto studi e scoperte rilevanti, grazie ai dati del telescopio spaziale: Isabella Pagano, Federico Manzini e Gabriele Ghisellini.

Chiude la serata, Truth Is In The Stars, con William Shatner. L’attore, che nei panni del Capitano Kirk ha ispirato molti dei più grandi astrofisici e ingegneri aerospaziali del momento, li incontra per parlare d’innovazione, di creatività e di scenari della nuova esplorazione dello spazio profondo.

La mente dietro l’operazione: il visionario Elon Musk

L’intraprendente Musk conta di riportare gli americani e la NASA sulla Luna entro il 2023 – 2025 e di portare l’uomo su Marte entro il 2040. Il Falcon Super Heavy, il razzo più potente mai costruito, è infatti in grado di spingere la nave Starship oltre l’atmosfera terrestre. A bordo, diverse decine di astronauti potrebbero iniziare il lungo viaggio verso il Pianeta Rosso. Non pochi e molto agguerriti i competitor dell’imprenditore e inventore, in primis la Boeing e poi la Blue Origin di Jeff Bezos e la Virgin Galactic di Richard Branson.

Peculiarità della SpaceX, comunque, è la riusabilità dei missili: svolta fondamentale per ridurre i costi di accesso allo spazio e consentire all’umanità di vivere su altri pianeti. Falcon 9, intanto, ha già fatto la storia nel 2012, quando ha portato Dragon sull’ISS, diventando la prima azienda commerciale a visitare la stazione. Da allora, il propulsore ha compiuto numerosi viaggi, depositando satelliti in orbita e facendo consegne tra la Terra e l’International Space Station per la NASA. 

Anche Tom Cruise potrebbe presto navigare nello spazio. Ancora una volta grazie a una collaborazione tra NASA e la SpaceX di Elon Musk. Secondo Deadline, lo spericolato attore starebbe portando avanti il progetto di un film, che prevede riprese nell’orbita terrestre

Sky Cinema, due nuovi canali attivi per tutti gli abbonati fino al 30 giugno

0

Sky prosegue l’impegno portato avanti nel corso dell’emergenza COVID. Per questo, fino al 30 giugno 2020, due nuovi canali Sky Cinema saranno inclusi nell’abbonamento degli utenti Sky.

Stiamo parlando di Sky Cinema per te 1, canale 310, e Sky Cinema per te 2, canale 311. I due nuovi canali vanno a sostituire i precedenti #IoRestoaCasa 1 e 2 attivati nel corso dell’emergenza COVID in favore di tutti gli abbonati.

Al canale 310, si possono trovare i film per l’intrattenimento di tutta la famiglia come D.N.A. – Decisamente non adatti, con Lillo e Greg, Ti presento Patrick e il cinema d’autore come Un Giorno di Pioggia a New York di Woody Allen. 

Sul canale 311, invece, i film per chi ama le emozioni forti come Le ragazze di Wall StreetMidway e tanto altro, disponibile anche su Sky Go.

Now TV, da domani nuovi canali dedicati ai più piccoli

0

Now TV si adatta alle esigenze di tutti, aprendo la propria offerta anche ai più piccoli. Infatti, in seguito alla modifica dell’offerta, a partire da domani, il Pass Kids vedrà l’entrata di tre nuovi canali:

  • Nickelodeon
  • Baby TV
  • DeA Kids

In totale saranno sei i canali lineari che comporranno il Pass Kids. Oltre ai nuovi tre canali, verranno spostati nel Pass dedicato ai bambini anche Nick Jr., Cartoon Network e Boomerang, questi ultimi subentrati in Now TV dopo la chiusura di Disney Channel e Disney Junior.

EPCC Live, Charles Leclerc ospite di Alessandro Cattelan

0

Un talento precoce ma purissimo, capace di conquistare subito i tifosi di Formula 1: Charles Leclerc sarà in studio ospite del prossimo appuntamento con EPCC LIVE, atteso per martedì 26alle 21.15 su Sky e NOW TV (e sempre disponibile on demand).

Nello show di Alessandro Cattelan, il campione monegasco partito dai kart e arrivato a soli 20 anni in F1 e l’anno dopo, nel 2019, sulla Rossa – con cui ha raggiunto la sua prima vittoria in Belgio e, dopo una sola settimana, lo storico trionfo a Monza, per un totale di 7 pole position e 10 podi – tra le altre cose racconterà come sta vivendo il lockdown di queste settimane che ha scombinato anche il mondo dei motori, con un inizio stagione di F1 al momento previsto per luglio.

E ancora, in puntata si parlerà, sempre con la cifra stilistica che caratterizza EPCC, del futuro della ristorazione e del turismo.

In studio ci sarà Francesco Panella, visionario ristoratore, imprenditore e volto di numerosi show televisivi sulla cucina, capace di trasformare il suo ristorante di famiglia, l’Antica Pesa di Roma, in un brand internazionale. Premiato da molte prestigiose guide per il suo lavoro nel mantenere in quasi 100 anni di storia la sua cucina tradizionale e innovativa, Panella è uno dei più apprezzati e riconosciuti ambasciatori del cibo italiano soprattutto negli States.

Il tema della ristorazione post Covid-19 sarà trattato anche grazie al “pubblico virtuale” di questa settimana – martedì 26 alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455) e in streaming su NOW TVsempre disponibile on demand e su Sky Go, su smartphone, tablet e PC – che sarà composto da alcuni chef italiani da tutto il mondo.

Serie A in chiaro, Spadafora pronto a firmare per la diretta gol su canali free

0

Il Ministro Vincenzo Spadafora, nel corso di un intervento al TG di Rai 3, è tornato a parlare della Serie A. Tra gli argomenti trattati, c’è anche la possibilità di trasmettere i match di Serie A in chiaro.

“Molti in questi giorni mi hanno chiesto di fare riferimento al modello tedesco, dove in Germania Sky ha trovato l’accordo per trasmettere la diretta gol delle partite in chiaro – ha dichiarato Spadafora –. Dovremmo assolutamente pensarci anche in Italia. Questo eviterà assembramenti in luoghi pubblici e barSono disponibile come Governo a mettere nello stesso provvedimento per la riapertura del campionato anche le norme per serviranno per consentire anche in Italia di trasmettere la diretta gol di Serie A in chiaro“.

Sky Sport F1, la Formula 1 torna in pista con il Virtual GP di Monaco. Live anche F2 e F3

0

I motori tornano virtualmente in pista grazie agli eSportsdomenica 24 maggio, dalle 17 su Sky Sport F1 (canale 207) in onda il Gran Premio di Monaco di Formula 2 e per la prima volta anche di Formula 3, mentre dalle 19 tocca alla Formula 1, anticipata alle 18 dalla gara tra i più forti piloti professionisti di F1 eSports.

Anche in questa occasione, al simulatore si alterneranno veri piloti di Formula 1, tra cui Esteban Ocon, Valtteri Bottas, Alex Albon, Antonio Giovinazzi, George Russell, Nicholas Latifi, Lando NorrisCharles Leclerc. In pista anche altre stelle dello sport e dello spettacolo, come l’attaccante dell’Arsenal Pierre-Emerick Aubameyang, che correrà insieme a Lando Norris su McLaren. E ancora, il portiere della nazionale belga Thibaut Courtois su Alfa Romeo, il surfista americano Kai Lenny su Red Bull Racing e il cantante portoricano Luis Fonsi, al suo debutto in un Virtual GP.

Su Sky Sport F1 sarà possibile vedere l’intero evento commentato in italiano con la telecronaca di Carlo Vanzini e Matteo Bobbi per la F1 e di Lucio Rizzica e Marcello Puglisi per F2 e F3.

CHOOSE YOUR LANGUAGE

- Pubblicità -

ARTICOLI POPOLARI

ARTICOLI RECENTI

- Pubblicità -

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI