Home Blog Pagina 2

Sanremo 2024, da questa sera la 74ª edizione del Festival

La musica italiana torna protagonista al Teatro Ariston di Sanremo con la 74ª edizione del Festival di Sanremo. Dagli artisti affermati ai giovani talenti, tutti i cantanti in gara sono pronti a esibirsi in quello che ormai è un luogo iconico e storico della musica.

Il Festival di Sanremo 2024, quinta edizione guidata da Amadeus, sarà in onda dal 6 al 10 febbraio su Rai 1 e vedrà salire sul palco 30 artisti, tra i quali tre talenti selezionati attraverso Sanremo Giovani.

Come ormai tradizione Amadeus sarà affiancato da co-conduttori, per qualcuno sarà la prima volta all’Ariston, per qualcun altro un ritorno in veste diversa dalla solita: martedì sarà il vincitore di Sanremo 2023 Marco Mengoni, mercoledì la cantante vincitrice nel 1995 Giorgia, giovedì l’attrice Teresa Mannino, venerdì sarà la volta di Lorella Cuccarini e sabato a affiancare Amadeus per la lunga e emozionante serata conclusiva ci sarà Rosario Fiorello.

Il Festival in tv e sul web

Anche quest’anno, in occasione della 74^ edizione del Festival di Sanremo, la Rai ha programmato una copertura eccezionale della kermesse. Tutte le puntate saranno disponibili su Rai1 su tutte le piattaforme (digitale terrestre, satellite e streaming su RaiPlay), in 4K su device compatibili tramite satellite (canale 210 di tivusat) o tramite HbbTV (su Smart TV abilitate).

Su RaiPlay in tempo reale il pubblico potrà anche vedere in diretta o rivedere le clip di ‘’Radio2 a Sanremo’’ con le interviste di Gino Castaldo ed Emma Stokholma. In esclusiva su RaiPlay per tutta la settimana di Sanremo saranno disponibili in diretta e on demand, anche le conferenze stampa giornaliere del Festival a cura dell’Ufficio Stampa Rai, sia in versione integrale che in clip.

Anche sul fronte RaiPlay Sound il Festival sarà sempre protagonista: si potranno ascoltare in streaming audio le cinque serate in diretta su Radio2 e le interviste a caldo di Gino ed Ema Stokholma ai 30 artisti in gara. La piattaforma proporrà poi on demand le clip delle interviste ai cantanti, i backstage esclusivi dalla diretta Visual di Rai Radio2 e le clip audio delle canzoni tratte delle esibizioni live di ogni serata.

Il palco di Sanremo 2024

Un fiore sbocciato sul palco dell’Ariston, tra giochi di specchi e trasparenze: è la suggestione che – abbandonando la dimensione puramente orizzontale/verticale – ha accompagnato Gaetano e Maria Chiara Castelli nell’ideare la scenografia del Festival di Sanremo 2024.

Sanremo 2024 su TeleDigitale

Quest’anno, su TeleDigitale, una copertura senza precedenti. Da oggi, fino alla serata finale, su TeleDigitale troverete l’ordine d’uscita della serata, approfondimenti e news provenienti direttamente da Sanremo. Inoltre, nella giornata di domani sulle nostre pagine troverete le pagelle dei trenta brani in gara. Vasta copertura verrà data alla serata finale di sabato con notizie in tempo reale prima che venga decretato il vincitore.

Formula 1, clamoroso! Hamilton in Ferrari dal 2025

Fonte: formula1.com

Ha del clamoroso quanto trapela in questi minuti dall’Inghilterra: dal 2025 il 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton approderà in Ferrari.

Secondo quanto confermato anche da Sky Sports News, il britannico sostituirà Carlos Sainz al termine del 2024.

Fresco di rinnovo pluriennale, Charles Leclerc affiancherà Lewis Hamilton a partire dal prossimo anno.

La notizia è stata confermata dalla Scuderia Ferrari nel tardo pomeriggio. Hamilton approderà con un contratto pluriennale.

Sky Sport, da sabato la nuova produzione originale DiscoveRED – Scuderia Ferrari

Tornano le grandi produzioni originali di Sky Sport con un nuovo appuntamento dedicato ai motori, che racconta da vicino uno dei simboli dell’Italia nel mondo: DiscoveRED – Scuderia Ferrari, un documentario unico in 6 puntate sull’universo Ferrari F1, prodotto da Sky e in onda da sabato 3 a martedì 13 febbraio su Sky in streaming su NOW, disponibile anche on demand (dal 3 febbraio i primi tre episodi, dal 9 il quarto, dall’11 il quinto e dal 13 il sesto). 

Scuderia Ferrari apre le porte di casa a Sky, che porta sullo schermo un backstage inedito delle giornate più strategiche della scuderia di Maranello. Ben 6 episodi – Costruire un sognoCarlos SainzCharles LeclercGalleria del ventoRemote garageSi va in pista – alla scoperta dei segreti della Rossa, ognuno con tante interviste, retroscena e curiosità: 

COSTRUIRE UN SOGNO (dal 3 febbraio, primo passaggio alle 17.45 su Sky Sport Uno e alle 20.30 su Sky Sport F1): la Scuderia Ferrari apre le porte dei luoghi più iconici e confidenziali del team più titolato in F1. I responsabili delle varie aeree spiegano passo dopo passo l’evoluzione della monoposto dal punto di vista tecnico e regolamentare.

CARLOS SAINZ (dal 5 febbraio, primo passaggio alle 20.45 su Sky Sport F1): Carlos Sainz racconta la Scuderia Ferrari dal punto di vista del pilota. I suoi primi giorni in Ferrari, lavorare in un ambiente familiare e appassionato, le emozioni che solo i tifosi della Rossa sanno trasmettere.

CHARLES LECLERC (dal 7 febbraio, primo passaggio alle 20.45 su Sky Sport F1): al suo sesto anno in Ferrari, Charles Leclerc è stato fin da subito l’idolo dei tifosi di tutto il mondo. Il pilota monegasco racconta aneddoti e sensazioni della sua vita in Ferrari, dagli esordi in Ferrari Drivers Academy ad oggi.

GALLERIA DEL VENTO (dal 9 febbraio, primo passaggio alle 20.45 su Sky Sport F1): le telecamere Sky entrano in una delle zone più riservate per un team F1, la galleria del vento. È qui che ingegneri e tecnici lavorano per testare sviluppi e massimizzare le performance della monoposto.

REMOTE GARAGE (dall’11 febbraio, primo passaggio alle 20.45 su Sky Sport F1): un week end di gara seguito direttamente dalla struttura che supporta la squadra in pista. Ogni reparto analizza grandi quantità di dati in tempo reale e supporta i tecnici e il muretto box nelle decisioni.

SI VA IN PISTA (dal 13 febbraio, primi passaggi alle 11.15 e alle 20.45 su Sky Sport F1): la macchina viene preparata per il suo viaggio verso la pista. Anche la squadra è pronta, viviamo con loro l’atmosfera e le attese prima della partenza.

DiscoveRED – Scuderia Ferrari è una produzione originale Sky Sport a cura di Alberto Pierro; regia di Dario Biglino; montaggio di Dario Biglino, Tomas Mendini e Roberta Ronco; realizzazione di Chiara Maucci; grafiche di Giorgio Amodeo e Dario Radaelli; interviste a Carlos Sainz, Frederic Vasseur ed Enrico Gualtieri realizzate da Roberto Chinchero; Carlo Vanzini ha intervistato Charles Leclerc e Luigi Centenari. 

DAZN free, una selezione di contenuti disponibili gratuitamente

DAZN

Dopo il successo in Germania, DAZN annuncia la possibilità di fruire gratuitamente di una selezione di contenuti in app. La nuova modalità introdotta a livello globale, da oggi anche in Italia, offre per la prima volta a tutti i fan l’accesso, senza la sottoscrizione di un abbonamento, a selezionati contenuti ed eventi sportivi premium, live e on demand, nonché ai prodotti e servizi integrati di DAZN, tra cui notizie, statistiche, pronostici, merchandise e ticketing.         

Dagli highlights, ai format originali on demand fino a una selezione di partite di calcio in diretta come LALIGA EA SportsLiga Portugal Betclic e l’Emirates FA Cup e spazio anche per il multisport con la CEV Champions League di Volley maschile e femminile.

Il primo match visibile in modalità free in Italia sarà la sfida di FA CUP tra Tottenham e Manchester City in programma venerdì 26 di gennaio, successivamente in app anche le tre amichevoli della Riyadh Season Cup, tra cui l’attesissima incontro tra Messi e Cristiano Ronaldo, con cui DAZN fa il suo debutto in modalità free a livello globale.

Grande attenzione anche per le competizioni femminili con i match della UEFA Women’s Champions League e Serie A eBay femminile: rendere i campionati femminili il più possibile accessibili, favorendone la visibilità e supportandone la crescita in termini di audience è sempre di più obiettivo centrale della strategia di DAZN in Italia e a livello globale.

Per chi non è già abbonato a DAZN, basterà andare su dazn.com/home e, dopo aver cliccato su uno dei contenuti free disponibili in home page, registrarsi gratuitamente in maniera semplice con e-mail, nome e cognome.

Supercoppa Italiana, sui canali Mediaset la Final Four

Giovedì 18 e venerdì 19 gennaio, in esclusiva assoluta su Canale 5 e Italia 1, alle ore 20.00 le semifinali della 36ª edizione della Supercoppa Italiana. Le sfide saranno in live streaming anche su Mediaset Infinity e sportmediaset.it.
 
Il nuovo format della Supercoppa prevede per la prima volta nella storia della competizione una Final Four, con tre match, due semifinali e la finale. Il Napoli campione d’Italia sfiderà la Fiorentina (finalista della scorsa Coppa Italia) e l’Inter, che ha alzato al cielo la Coppa Italia, affronterà la Lazio, arrivata seconda nello scorso campionato.
Chi vince, accederà alla finale, in programma lunedì 22 gennaio 2024, alle ore 20.00.
 
Tutte le sfide si giocheranno in Arabia Saudita, a Riad, nel modernissimo ‘Al-Awwal Park Stadium’.

Per vivere al meglio l’avvicinamento al calcio d’inizio delle due sfide, giovedì 18 e venerdì 19 gennaio, Mediaset prevede studi in diretta su Italia 1, a partire dalle ore 19, con la conduzione di Monica Bertini.
 
Giovedì 18 gennaio su Italia 1 e venerdì 19 gennaio su Canale 5 i post-partita con i commenti, le interviste esclusive e tutti i casi da moviola.
 
Prepartita e postpartita sono anche in live streaming su Mediaset Infinity e su SportMediaset.it
 
SUPERCOPPA ITALIANA: LE SEMIFINALI
 

  • GIOVEDÌ 18 GENNAIO:

Prepartita su Italia 1, condotto da Monica Bertini e con Sandro Sabatini, Stefano Sorrentino, Massimo Mauro e Graziano Cesari

Napoli-Fiorentina, in diretta dalle ore 20.00, su Italia 1
telecronaca: Riccardo Trevisani e Massimo Paganin
inviati: Francesca Benvenuti e Carlo Landoni

Postpartita su Italia 1, condotto da Monica Bertini e con Sandro Sabatini, Stefano Sorrentino, Massimo Mauro e Graziano Cesari

  • VENERDÌ 19 GENNAIO:

Prepartita su Italia 1, condotto da Monica Bertini e Mino Taveri, Andrea Ranocchia, Fabrizio Ravanelli e Graziano Cesari.

Inter-Lazio, in diretta dalle ore 20.00, su Canale 5
telecronaca: Riccardo Trevisani e Massimo Paganin
inviati: Alessio Conti e Daniele Miceli

Postpartita su Canale 5, condotto da Monica Bertini e con Mino Taveri, Andrea Ranocchia, Fabrizio Ravanelli e Graziano Cesari.

Warner Bros. Discovery e WWE rinnovano l’accordo

Foto: WWE.com

Warner Bros. Discovery ha annunciato oggi il rinnovo dell’accordo pluriennale con WWE® che continuerà a rendere disponibile per l’Italia, in esclusiva, la programmazione settimanale di punta della WWE live e on-demand, in lingua originale su Discovery+, il servizio OTT premium a pagamento del gruppo WBD e, a seguire, con il commento italiano on air in chiaro su DMAX (canale 52).

Discovery+ continuerà a trasmettere live e in esclusiva Raw® SmackDown® (rispettivamente nella notte tra lunedì e martedì e tra venerdì e sabato), direttamente dagli Stati Uniti con il commento in lingua originale.

Inoltre, NXT® sarà disponibile on demand, sempre su Discovery+, poche ore dopo la trasmissione in diretta negli Stati Uniti.

Ogni settimana, inoltre, i fan della WWE potranno vedere gli highlights di Raw, SmackDown e NXT con il commento italiano di Luca Franchini e Michele Posa su DMAX, il canale free-to-air di Warner Bros. Discovery. Una versione di due ore di Raw andrà in onda il lunedì alle 23:15 e in replica alle 10:30 il sabato; gli highlights di SmackDown andranno in onda il martedì alle 23:15 e in replica alle 10:30 la domenica; gli highlights di NXT andranno in onda il mercoledì alle 23:15 e in replica alle 12:30 il sabato. In questo modo DMAX dedicherà tre serate consecutive al grande show promosso dalla WWE.

Raw, SmackDown e NXT con commento italiano saranno disponibili anche on-demand su Discovery+.

Le due popolari serie di recap settimanali di WWE Bottom Line e Afterburn saranno disponibili su Discovery+.

Sicurezza aerea, 2023 da record: solo due incidenti fatali in un anno

All’alba del nuovo anno, come ogni anno facciamo su TeleDigitale, diamo uno sguardo alla sicurezza aerea nel 2023, un argomento sempre più importante per l’aviazione commerciale. 

L’anno appena passato vede un dato sorprendente, ovvero un record in positivo che fa registrare il 2023 un anno da incorniciare per l’aviazione civile

Il 2023 uno degli anni più sicuri

L’analisi di To70, una società di consulenza olandese specializzata in sicurezza aerea, rileva un tasso di incidenti fatali nettamente inferiore alla media decennale (pari a 0,20 incidenti fatali per milioni di voli). Nel 2023 ci sono stati in totale 50 incidenti, di cui due fatali, ovvero un tasso di incidenti fatali per milione di voli di 0,09. I dati, però, non devono trarre in inganno.

Il conteggio degli incidenti gravi è stato insolitamente basso, con solo due incidenti fatali aerei di veicoli turboelica. Nessun incidente fatale, invece, si è registrato su aerei di grandi dimensioni.

Sostenibilità e nuove criticità da combattere

Come anticipato, però, nonostante i dati, l’anno concluso ha visto emergere nuovi aspetti critici nell’aviazione, su cui il settore è sempre molto attento. Uno di questi è la crescente attenzione verso la salute mentale dell’equipaggio di bordo. Sebbene l’incremento delle segnalazioni possa inizialmente sembrare allarmante, è un segno positivo che finalmente si presti maggiore attenzione a supportare coloro che affrontano problemi di questo tipo.

Inoltre, il focus sulla sostenibilità nell’aviazione e sulle nuove forme di mobilità aerea è un ulteriore elemento da sorvegliare attentamente. L’innovazione deve essere bilanciata per evitare l’introduzione di nuovi rischi nel settore dell’aviazione civile.

Nel 2024 più voli

La sfida sarà sicuramente quella di mantenere buoni risultati anche nel 2024, anno in cui si stima che il numero di voli effettuati torna ad essere a livelli pre-Covid. L’industria, infatti, è stata molto penalizzata dalla situazione avuta nel corso della pandemia e l’anno appena iniziato sarà il vero e proprio banco di prova per l’intero settore.

DAZN, aumentano (ancora) i prezzi: abbonamenti fino a 60 euro/mese

(Ina Fassbender / DPA / ANSA)

Ci risiamo, DAZN alza ancora una volta i prezzi di accesso al proprio servizio e, come avvenuto precedentemente, lo fa nel bel mezzo della stagione sportiva.

Che sia chiaro, almeno questa volta la piattaforma streaming ha strizzato l’occhio, se così possiamo dire, ai già abbonati. Infatti, i nuovi prezzi di listino sono validi solo per i nuovi abbonati e valgono per coloro a cui scade l’abbonamento in contracting. Chi invece ha sottoscritto altre tipologia di abbonamento non vedrà rincari fino alla fine dell’attuale contratto sottoscritto.

Piano DAZN START

DAZN START è il pacchetto disponibile a partire da 11.99 € al mese, un’offerta dedicata al multisport che include tutto il basket italiano e il meglio del basket italiano ed europeo, l’NFL, la grande boxe, l’UFC e il meglio del fighting internazionale.

Con il contratto annuale scontato, con permanenza minima di 12 mesi, si paga di mese in mese con 12 rate da 11,99€ al mese. Valgono le condizioni come nei piani precedenti.

Con il piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione, si pagano 99 euro.

Se invece si vuole mantenere la flessibilità di disdire con 30 giorni di preavviso il costo mensile è di 14,99 € al mese. 

Col piano DAZN START si possono registrare fino a quattro dispositivi ed è possibile guardare contemporaneamente DAZN su due di questi dispositivi, se entrambi connessi alla stessa rete internet della propria abitazione.

Piano DAZN STANDARD

A partire da 34.99 € al mese, il piano STANDARD consente di guardare in contemporanea gli eventi live trasmessi o i contenuti on demand su due dispositivi registrati, purché siano connessi entrambi alla stessa rete internet della propria abitazione.

Il piano STANDARD permette di registrare l’App DAZN su al massimo sei dispositivi e di utilizzare il servizio DAZN in mobilità, ma non mentre viene utilizzato l’altro dispositivo registrato.

Il  piano annuale a rate, con permanenza minima di 12 mesi, pagato di mese in mese con 12 rate viene €34,99  al mese. Si potrà annullare il rinnovo automatico direttamente dall’area “Il mio account”.

Con il piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione, si pagano 359 € pari a 29,99 € al mese con un risparmio di €11 al mese rispetto al piano mensile per un totale di €132 all’anno.

Se invece si desidera mantenere la flessibilità di disdire con 30 giorni di preavviso il costo mensile è di €40,99 al mese.

Piano DAZN PLUS

A partire da 49.99 € al mese, il piano PLUS consente di guardare in contemporanea gli eventi live trasmessi o i contenuti on demand su due dispositivi registrati, anche in luoghi differenti.

Il piano PLUS permette di registrare fino a un massimo di sette dispositivi all’App DAZN e di utilizzare il servizio DAZN in mobilità, con contemporaneità della visione.

Con il piano annuale a rate, con permanenza minima di 12 mesi, si paga di mese in mese con 12 rate da  €49.99 al mese. È possibile annullare il rinnovo automatico direttamente dall’area “Il mio account”.

Il nuovo piano annuale con pagamento anticipato in un’unica soluzione, viene 539 € all’anno pari a 44,92 € al mese con un risparmio di oltre €15 al mese rispetto al piano mensile ed un risparmio totale di oltre €180 all’anno.

Se invece si vuole mantenere la flessibilità di disdire con 30 giorni di preavviso il costo mensile è di €59.99 al mese.

Buon Anno da TeleDigitale

Cari lettori di TeleDigitale,

mentre ci avviciniamo alla fine di un altro, straordinario, anno trascorso insieme, desideriamo dedicare un momento a esprimere il nostro profondo e sincero ringraziamento a voi. Il vostro continuo sostegno e impegno hanno reso possibile un anno ricco di emozioni e risultati incredibili.

Abbiamo scritto 164 articoli nel corso di questi dodici mesi, un totale di 84.858 parole che hanno arricchito ogni giorno e vi hanno permesso di restare aggiornati sulle vostre passioni. Grazie di cuore per ogni clic, ogni condivisione e ogni commento che avete condiviso sui nostri articoli. Il vostro coinvolgimento è la forza trainante che alimenta la nostra passione per raccontare storie, condividere notizie e analizzare le ultime tendenze nel vasto universo della tecnologia e dell’intrattenimento.

Siamo stati con voi nel 2023 e lo saremo anche negli anni a venire, felici di affrontare le sfide che affrontiamo ogni singolo giorno.

Grazie anche a tutti coloro che collaborano quotidianamente con noi e ci permettono di fare questo splendido lavoro.

Vi auguriamo il meglio per il 2024.

Il Team di TeleDigitale

“Vacanze di Natale” torna al cinema, solo per oggi la commedia di Natale in versione rimasterizzata sul grande schermo

Il 30 dicembre, a 40 anni dall’uscita, solo per un giorno torna nelle sale in versione restaurata e rimasterizzata per il cinema “VACANZE DI NATALE, la commedia cult di Natale firmata da Carlo Vanzina, prodotta dalla Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis e distribuita da Nexo Digital.

Sono disponibili su nexodigital.it l’elenco delle sale e i biglietti in prevendita.  

Uscito al cinema nel dicembre del 1983, “Vacanze di natale riconquista il grande schermo per una giornata unica: il VACANZE DI NATALE DAY sarà infatti uno speciale appuntamento nelle sale pensato per radunare tutti i fan che ne conoscono a memoria le battute e le scene più esilaranti e che ne ricordano perfettamente la colonna sonora in cui sono presenti alcuni dei brani più celebri di tutti gli anni Ottanta

Celebrando al cinema i 40 anni di un film che ha fatto ridere e divertire intere generazioni, il 30 dicembre sarà anche il momento per rivivere un rito che per molti anni ha accompagnato i tradizionali festeggiamenti natalizi italiani: andare al cinema in compagnia di amici e familiari per vedere un film tutti insieme. Ed è proprio per tornare indietro nel tempo che Filmauro e Nexo Digital invitano gli spettatori a scegliere un dress code rigorosamente anni Ottanta per rivivere a pieno l’energia di quegli anni.


Vacanze di Natale” diretto nel 1983 da Carlo Vanzina, scritto insieme a suo fratello Enrico, è una commedia cult, patrimonio dell’immaginario del nostro Paese. Ambientata a Cortina d’Ampezzo e ritmata da una colonna sonora che ha fatto epoca, fotografa con umorismo e leggerezza l’Italia di allora avvalendosi di un cast memorabile: Jerry Calà, Christian De SicaClaudio AmendolaStefania SandrelliKarina Huff,Guido Nicheli, Riccardo GarroneMario BregaMarilù Tolo, Antonellina InterlenghiMoana Pozzi e tantissimi altri divertenti interpreti della commedia italiana. Gli arricchiti e i periferici romani, gli sbruffoni milanesi, i pianobar, le cene di Natale, le piste innevate, le gare di sci, le comitive giovanili, le battute fulminanti, fanno di questo film un piccolo romanzo generazionale su come eravamo. E forse su come vorremmo ancora essere. 

CHOOSE YOUR LANGUAGE

- Pubblicità -

ARTICOLI POPOLARI

- Pubblicità -

ARTICOLI RECENTI

- Pubblicità -

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI