Home Blog

Su Sky Uno torna Cucine da incubo con Antonino Cannavacciuolo

Ripartono le avventure da incubo, in giro per l’Italia, di Antonino Cannavacciuolo: sono le nuove Cucine da incubo, protagoniste del ciclo di episodi inediti attesi a partire da giovedì 16 maggio in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW.

Per Cannavacciuolo – amatissimo e acclamato Chef da 7 Stelle Michelin in totale (di cui tre per il suo ristorante Villa Crespi) e dalle grandi capacità imprenditoriali – è arrivato il momento di vestire i panni del “supereroe” delle Cucine da incubo di tutta Italia: vere e proprie missioni impossibili nelle quali visiterà ristoranti con un servizio, uno stile e una qualità del cibo che vengono giudicati deludenti dai clienti insoddisfatti, e incontrerà i ristoratori e il personale di cucine in cui regnano liti, improvvisazione e cattiva gestione.

Situazioni talmente insostenibili, rese insopportabili da incuria o indolenza, che sembrano destinate inesorabilmente a causare la chiusura delle attività: Antonino Cannavacciuolo, con decisione, creatività ed empatia, porterà la sua esperienza da Chef e da imprenditore per consigliare gestori e dipendenti e aiutarli a trovare una soluzione.

In questo ciclo di episodi, le avventure da mission impossiblesaranno a Tursi (Matera), Avezzano (L’Aquila), Rivoli (Torino), ModenaTropea (Vibo Valentia) e Pavia. Il primo ristorante da provare a salvare sarà “Il Rifugio del Ghiottone”, attività di Scarlino Scalo, in provincia di Grosseto.

In ogni episodio di Cucine da Incubo, show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy – al via dal 16 maggio, tutti i giovedì per sette settimane, alle 21.15 in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go,Chef Cannavacciuolo arriverà nel locale per provare in prima persona il menù e valutare cibo e servizio, osserverà poi lo staff al lavoro e, in base ai problemi emersi, darà la sua consulenza, fornendo anche consigli per un nuovo menù.

Il locale sarà sottoposto a un make over totale, una ristrutturazione completa da compiere in tempi record, che darà alla location un aspetto e un’atmosfera del tutto nuovi, capaci di renderla più accogliente, funzionale e vivibile rispetto alla precedente: una struttura che adesso sarà finalmente a misura di cliente.

Dopo questi interventi, lo staff sarà poi pronto a ricominciare: con la passione per la ripartenza e la forza dei consigli ricevuti dallo Chef, ma anche con la fondamentale consapevolezza degli errori passati, tutte le persone al lavoro in sala e cucina potranno tornare al lavoro, riaprendo le porte alla clientela.

EPISODIO 1 – IL RIFUGIO DEL GHIOTTONE

Yaqueline è nata a Cuba ed è cresciuta con il mito di Raffaella Carrà. Da sempre ha un sogno: aprire un ristorante. Così, inseguendo il suo idolo, arriva in Italia e con tanta fatica riesce anche a raggiungere il suo obiettivo: nasce “Il Rifugio del Ghiottone”, locale in cui Yaqueline mette tutta la sua passione e tutto il suo tempo. Al suo fianco ci sono il figlio Rafael e il compagno Francesco, che la aiutano quando staccano dalle loro principali attività.

Purtroppo, però, i risultati sperati non arrivano: ogni sera il servizio inizia con ottimismo, la donna canta mentre lavora tra pentole e fornelli, ma quando arrivano i clienti il buonumore si tramuta in stress e ansia e i tempi diventano biblici. In genere tutta la tensione per il servizio si riversa su Francesco, che diventa il suo bersaglio per atteggiamenti scontrosi e parole pesanti. Per Antonino la missione sarà davvero complicata: dovrà da una parte riaccendere la fiamma della passione in Yaquelin ma anche rimettere pace in un rapporto che giorno dopo giorno sembra scricchiolare sempre di più.

Eurosport su DAZN, si amplia l’offerta con 6 nuovi canali

Il countdown degli ultimi 100 giorniche separano gli appassionati sportivi di tutto il mondo dai Giochi Olimpici di Parigi 2024 è ormai ufficialmente iniziato. Dopo aver recentemente rinnovato fino al 2026 la partnership pluriennale, DAZN e Warner Bros. Discovery hanno siglato un nuovo accordo che va a rafforzare ulteriormente la collaborazione per ampliare, arricchendola ancora di più, l’offerta dei canali Eurosport già disponibili su DAZN e che nelle prossime settimane trasmetteranno eventi tanto attesi come il Giro d’Italia, giunto alla fase cruciale in attesa del gran finale del 26 maggio e il secondo Slam della stagione, il Roland Garros, che vedrà i giocatori più importanti al mondo e una nutrita rappresentanza di tennisti azzurri sfidarsi sulla terra rossa di Parigi dal 26 maggio al 9 giugno. 

Con l’arrivo dei 6 nuovi canali tematici attivi 24/24 per un totale di 700 ore aggiuntive di diretta, inclusi nell’abbonamento di DAZN, tutti gli appassionati del grande sport potranno seguire la rassegna iridata dei Giochi Olimpici di Parigi che si svolgerà quest’estate dal 26 luglio all’11 agosto 2024 (nuovi canali in arrivo anche su Sky).

Ai canali Eurosport 1 HD ed Eurosport 2 HD, già presenti su DAZN, si aggiungeranno quindi altri 6 canali verticali dedicati a singole discipline: golftennis e tennistavolo; ginnastica e tuffi; calcio; basket; sport da combattimento come boxe, judo, taekwondo, pallavolo. Inoltre saranno disponibili anche contenuti on demand come highlights e approfondimenti.

La Formula 1 fa tappa ad Imola! La programmazione Sky Sport

In arrivo su Sky e in streaming su NOW un fine settimana speciale per i motori, con la Formula 1 che sbarca in Italia per il primo appuntamento europeo del Mondiale 2024.

Live dall’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, settima prova della stagione. Tanti gli appuntamenti in programma nel “piccolo Nürburgring”, a partire da giovedì 16 con la conferenza stampa dei piloti, in programma alle 14.30. Venerdì finalmente in pista, con la prima sessione di prove libere in programma alle 13.30 e la seconda alle 17Sabato la caccia alla pole, con le qualifiche che scattano alle 16Domenica la gara, con il semaforo verde previsto alle 15. A Imola in pista anche F2, F3 e Porsche Super Cup, quest’ultima al debutto stagionale. 

Weekend tutto da vivere minuto per minuto su Sky Sport Uno, Sky Sport F1, Sky Sport 4K e in streaming su NOW, con la telecronaca di Carlo Vanzini e Marc Gené, con Roberto Chinchero insider ai box. Davide Camicioli conduce gli approfondimenti di pre e post gara con Vicky Piria. Analisi tecniche di Matteo Bobbialla Sky Sport Tech Room, interviste di Mara Sangiorgio e commenti di Ivan Capelli.

SPECIALE “IO E AYRTON” – Protagonista di questa speciale settimana a Imola il ricordo del grande Ayrton Senna, il pilota brasiliano che proprio su questa pista perse la vita trent’anni fa. Sky Sport celebra il tre volte campione del mondo con “Io e Ayrton”, un “monologo-evento” sulla vita del campione di Formula 1, messo in scena da Stefano Fresi all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari e al teatro Ebe Stignani di Imola. Scritto dal regista e scrittore Giorgio J. Squarcia, il monologo è una storia di redenzione e motivazione che attraversa il decennio 1984-1994, dalla prima all’ultima gara in Formula 1 del pilota brasiliano. È il percorso parallelo di Senna con quello di un giovanissimo ragazzo italiano, il narratore. Il primo alle prese con gli ostacoli delle gare, l’altro con i problemi di una vita difficile.

“Io e Ayrton” andrà in onda venerdì 17 maggio alle 21.45 su Sky Sport Uno, Sky Sport F1 e in streaming su NOW, con repliche durante tutto il weekend e la possibilità di rivederlo on demand.

F1: IL GP DEL MADE IN ITALY E DELL’EMILIA-ROMAGNA IN ESCLUSIVA LIVE SU SKY SPORT UNO, SKY SPORT F1, SKY SPORT 4K E SU NOW

Giovedì 16 maggio

  • Ore 13.30: conferenza stampa piloti
  • Ore 17.45: Paddock Live Pit Walk

Venerdì 17 maggio

  • Ore 9.50: F3 – prove libere 1
  • Ore 11: F2 – prove libere 1
  • Ore 13.15: Paddock Live
  • Ore 13.30: F1 – prove libere 1 
  • Ore 14.30: Paddock Live
  • Ore 15: F3 – qualifiche
  • Ore 15.55: F2 – qualifiche
  • Ore 16.45: Paddock Live 
  • Ore 17: F1 – prove libere 2
  • Ore 18: Paddock Live 
  • Ore 18.25: Porsche Super Cup – prove libere
  • Ore 19.30: Paddock Live Show
  • Ore 20: conferenza stampa Team Principal (differita)
  • Ore 21.45: “Io e Ayrton”

Sabato 18 maggio

  • Ore 10: F3 – Sprint Race
  • Ore 11.15: Porsche Super Cup – qualifiche
  • Ore 12.15: Paddock Live
  • Ore 12.30: F1 – prove libere 3
  • Ore 13.30: Paddock Live
  • Ore 14.10: F2 – sprint race
  • Ore 15.15: Warm Up
  • Ore 15.40: Paddock Live
  • Ore 16: F1 – qualifiche
  • Ore 17.15: Paddock Live 
  • Ore 17.45: Paddock Live Show

Domenica 19 maggio

  • Ore 8.25: F3 – Feature Race 
  • Ore 9.55: F2 – Feature Race 
  • Ore 11.40: Porsche Super Cup – gara
  • Ore 13.30: Paddock Live
  • Ore 15: F1 – gara
  • Ore 17: Paddock Live
  • Ore 17.30: Debriefing
  • Ore 19: Race Anatomy
  • Ore 24: “Io e Ayrton”

Eurovision 2024, questa sera la finale su Rai 1

Immagine EBU

È tutto pronto per la finalissima dell’Eurovision Song Contest 2024, che vedrà in gara sul palco della Malmö Arena Angelina Mango insieme agli altri 25 finalisti: i 20 artisti selezionati durante le due semifinali, più la vincitrice uscente Svezia e i “Big Five“: Spagna, Francia, Regno Unito, Germania e Italia.

Tante sorprese costelleranno l’ultima serata della 68ª edizione dell’Eurovision Song Contest, che segna il 50° anniversario dalla storica vittoria degli ABBA a Brighton. Dopo l’omaggio alla musica svedese e agli Alcazar, grandi vincitrici dell’Eurovision torneranno sul palco per rendere omaggio al quartetto campione d’Europa cinquant’anni fa, proponendo la loro “Waterloo”: Charlotte Perrelli, classe 1974 (anno della vittoria degli ABBA) e vincitrice per la Svezia nel 1999. Insieme a lei, Carola, l’artista che con la sua vittoria a Roma ha portato il festival a Malmö per la prima volta nel 1992, e Conchita Wurst, vincitrice per l’Austria 10 anni fa sul palco di Copenaghen. 

A intrattenere il pubblico nell’attesa dei risultati del voto, ci sarà la performance della vincitrice uscente Loreen, la prima donna ad avere conquistato due Eurovision, che interpreterà la canzone che ha portato al trionfo a di Liverpool “Tattoo” e il nuovo singolo “Forever”. Ma non è tutto: ci saranno altre sorprese per chi si connetterà.

I conduttori italiani dell’Eurovision 2024

A commentare per l’Italia saranno anche quest’anno le voci di Mara Maionchi e Gabriele Corsi, giunto alla sua quarta conduzione del festival europeo.

La scaletta della finale

In gara, questa sera, ci saranno 26 nazioni (i Paesi Bassi, che sarebbero stati i quinti ad esibirsi, sono stati esclusi dalla finale in seguito ad un’indagine sul concorrente) e l’esibizione di ogni artista sarà preceduta da una breve presentazione.

Questa la scaletta della serata:

1. 🇸🇪 Svezia | Marcus & Martinus – Unforgettable

2. 🇺🇦 Ucraina | alyona alyona & Jerry Heil – Teresa & Maria

3. 🇩🇪 Germania | ISAAK – Always On The Run

4. 🇱🇺 Lussemburgo | TALI – Fighter

6. 🇮🇱 Israele | Eden Golan – Hurricane

7. 🇱🇹 Lituania | Silvester Belt – Luktelk

8. 🇪🇸 Spagna  | Nebulossa – ZORRA

9. 🇪🇪 Estonia | 5MIINUST x Puuluup – (nendest) narkootikumidest ei tea me (küll) midagi

10. 🇮🇪 Irlanda | Bambie Thug – Doomsday Blue

11. 🇱🇻 Lettonia | Dons – Hollow

12. 🇬🇷 Greece | Marina Satti – ZARI

13. 🇬🇧 Regno Unito |  Olly Alexander – Dizzy

14. 🇳🇴 Norvegia | Gåte – Ulveham

15. 🇮🇹 Italia  | Angelina Mango – La Noia

16. 🇷🇸 Serbia | TEYA DORA – RAMONDA

17. 🇫🇮 Finlandia | Windows95man – No Rules! 

18. 🇵🇹 Portogallo | iolanda – Grito

19. 🇦🇲 Armenia | LADANIVA – Jako

20. 🇨🇾 Cipro | Silia Kapsis – Liar

21. 🇨🇭 Svizzera | Nemo – The Code

22. 🇸🇮 Slovenia | Raiven – Veronika

23. 🇭🇷 Croazia | Baby Lasagna – Rim Tim Tagi Dim

24. 🇬🇪 Georgia | Nutsa Buzaladze – Firefighter

25. 🇫🇷 Francia  | Slimane – Mon Amour

26. 🇦🇹 Austria | Kaleen – We Will Rave

L’ESC 2024 in tv, radio e streaming

L’evento si potrà seguire in diretta su Rai 1 a partire dalle 21.00. La finale sarà trasmessa anche in diretta radio e video su Rai Radio 2 (canale 202 del digitale terrestre e TivùSat), condotta da Diletta Parlangeli e Matteo Osso. La coppia darà spazio alla grande musica internazionale, svelerà retroscena e racconterà la gara dei semifinalisti.

Rai renderà interamente accessibile la finale anche attraverso la Lingua dei Segni su un canale dedicato di RaiPlay. Ben 11 performer, sordi e udenti, che hanno iniziato la loro preparazione attraverso prove da remoto, interpreteranno in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e in ISL (Lingua dei Segni Internazionale) sia le 26 canzoni in gara sia le canzoni degli ospiti, restituendo ritmo ed emozioni di ciascuna performance sia al pubblico a casa che a quello presente in studio. Due interpreti invece tradurranno in LIS la parte di conduzione.

La diretta sarà disponibile anche in streaming su RaiPlay e sarà diffusa in tutto il mondo grazie a Rai Italia.

Eurovision 2024, questa sera la seconda semifinale

Immagine EBU

Dopo la lunga attesa torna l’Eurovision Song Contest. Anche questa sera l’Europa della musica si ferma ad osservare i migliori artisti di ogni Paese per concorrere per l’ambitissima vittoria finale. L’edizione di quest’anno si terrà a Malmö, in Svezia, dopo la vittoria dello scorso anno.

A rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2024 sarà Angelina Mango con il brano vincitore di Sanremo “La noia.

I conduttori italiani dell’Eurovision 2024

A commentare per l’Italia saranno anche quest’anno le voci di Mara Maionchi e Gabriele Corsi, giunto alla sua quarta conduzione del festival europeo.

Seconda semifinale: nazioni in gara e super ospite

In gara, domani, ci saranno 16 nazioni, e l’esibizione di ogni artista sarà preceduta da una breve presentazione.

La nazioni in gara, in ordine d’uscita, sono:

  1. Malta
  2. Albania
  3. Grecia
  4. Svizzera
  5. Repubblica Ceca
  6. Austria
  7. Danimarca
  1. Armenia
  2. Lettonia
  3. San Marino
  4. Georgia
  5. Belgio
  6. Estonia
  7. Israele
  8. Norvegia
  9. Paesi Bassi

Le esibizioni dei 16 Paesi in gara saranno intervallati da anteprime delle esibizioni di Francia, Spagna e Italia, già in finale poiché appartenenti alle Big Five.

L’ESC 2024 in tv, radio e streaming

L’Eurovision Song Contest 2024 si potrà seguire anche in radio ed in streaming. La prima semifinale dell’ESC 2024 sarà trasmessa in diretta su Rai 2, Rai Radio 2 ed in streaming su Rai Play.

Finale Pechino Express, ultimi 119 km per le coppie ancora in gara

Dopo oltre 5000 chilometri attraverso 3 Paesi straordinari, Vietnam, Laos e Sri Lanka, si conclude, in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, la straordinaria avventura lungo la Rotta del Dragone di Pechino Express. Un viaggio indimenticabile e appassionante che le coppie hanno compiuto accompagnate dal Dragone e guidate dal conduttore Costantino Della Gherardesca e dall’inviato speciale Fru: hanno corso tra le antiche tribù delle montagne vietnamite, attraversato l’atmosfera mistica del Laos fino a sbarcare in Sri Lanka, la lacrima dell’India.
Tre le coppie ancora in corsa per aggiudicarsi la vittoria finale: Damiano e Massimiliano Carrara “I Pasticcieri”, Maddalena Corvaglia e Barbara Petrillo “Le Amiche”, Estefania Bernal e Antonella Fiordelisi “Italia Argentina”.

I Pasticcieri, Damiano e Massimiliano, hanno affrontato questo viaggio come solo due fratelli possono fare, con una complicità unica inframezzata da qualche scontro fraterno. Fin dal principio il loro obiettivo era evidente: arrivare fino in fondo riuscendo a limitare il più possibile gli avversari più temibili. Per ripagare dell’aiuto ricevuto lungo il cammino hanno cucinato per tutti quelli che hanno incontrato, riuscendo a godersi non solo la destinazione, ma anche il viaggio.

Le Amiche Maddalena e Barbara hanno iniziato il viaggio dal Vietnam col piglio giusto, da subito competitive, mentre in Laos e Sri Lanka hanno avuto un percorso fatto di alti e bassi. Per partire verso l’ignoto, entrambe hanno dimostrato forza e grinta, senza dimenticare mai le loro famiglie e anzi vivendo questo loro viaggio come un esempio per le rispettive figlie; sono andate incontro a chi le accoglieva con entusiasmo e sincero trasporto, dispensando sempre sorrisi e premure.

Antonella ed Estefania, la coppia Italia Argentina,hanno faticato un po’ per mettersi in carreggiata ma una volta prese le misure hanno saputo volare. Giovani, spregiudicate e competitive, Estefania e Antonella hanno saputo far tesoro dell’esperienza accumulata durante il tragitto, missione dopo missione, e sono arrivate in finale con tanta voglia di vincere, dopo un percorso in cui si sono fatte forza a vicenda e hanno marciato con grande determinazione e sempre mano nella mano.

Nell’ultima tappa in Sri Lanka – giovedì 9 maggio alle 21:15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go – la partenza è fissata dal parco archeologico di Ranmasu Uyana, si passerà dal traguardo intermedio posto presso le famose grotte di Dambulla, per arrivare infine alla maestosa rocca di Sigiriya, un luogo suggestivo che domina le distese verde smeraldo dello Sri Lanka e che farà da sfondo al momento più atteso della stagione, la proclamazione della coppia vincitrice: chi tra Pasticcieri, Amiche e Italia Argentina trionferà al traguardo del viaggio di Pechino Express lungo la Rotta del Dragone?

Eurovision Song Contest 2024, la prima semifinale

Immagine EBU

Dopo la lunga attesa torna l’Eurovision Song Contest. Da domani, martedì 7 maggio, a sabato 11 maggio, l’Europa della musica si ferma ad osservare i migliori artisti di ogni Paese per concorrere per l’ambitissima vittoria finale. L’edizione di quest’anno si terrà a Malmö, in Svezia, dopo la vittoria dello scorso anno.

A rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2024 sarà Angelina Mango con il brano vincitore di Sanremo “La noia.

I conduttori italiani dell’Eurovision 2024

A commentare per l’Italia saranno anche quest’anno le voci di Mara Maionchi e Gabriele Corsi, giunto alla sua quarta conduzione del festival europeo.

Prima semifinale: nazioni in gara e super ospite

In gara, domani, ci saranno 15 nazioni, e l’esibizione di ogni artista sarà preceduta da una breve presentazione.

La nazioni in gara, in ordine d’uscita, sono:

  1. Cipro
  2. Serbia
  3. Lituania
  4. Irlanda
  5. Ucraina
  6. Polonia
  7. Croazia
  1. Islanda
  2. Slovenia
  3. Finlandia
  4. Moldavia
  5. Azerbaijan
  6. Australia
  7. Portogallo
  8. Lussemburgo

Le esibizioni dei 15 Paesi in gara saranno intervallati da anteprime delle esibizioni di Regno Unito e Germania, già in finale poiché appartenenti alle Big Five, e da quella della Svezia, in qualità di Paese ospitante.

L’ESC 2024 in tv, radio e streaming

L’Eurovision Song Contest 2024 si potrà seguire anche in radio ed in streaming. La prima semifinale dell’ESC 2024 sarà trasmessa in diretta su Rai 2, Rai Radio 2 ed in streaming su Rai Play.

Sky Sport, Senna Day il primo maggio e super weekend di motori

In arrivo su Sky e in streaming su NOW appuntamento con la Formula 1 e con la storia, a 30 anni dalla scomparsa di Ayrton Senna.

APPUNTAMENTI – Dopo la parentesi asiatica, il circus sbarca negli Stati Uniti per il Gran Premio di Miami da giovedì 2 domenica 5 maggio su Sky Sport F1, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e in streaming su NOW.Giovedì è tempo di conferenza stampa piloti, in programma alle 19.30Venerdì si scende in pista per le prime prove libere, con il circuito cittadino costruito intorno all’Hard Rock Stadium che ospiterà anche il secondo appuntamento stagionale di F1 AcademyAlle 22.30 è già tempo di qualifiche per la seconda Sprintdell’anno, che scatterà sabato alle 18. Sabato sera, alle 20, la prima gara del weekend della F1 Academy, mentre alle 22, F1 di nuovo in pista per le qualifiche della gara. Domenica sera si parte alle 19 con Gara 2 di F1 Academy, mentre alle 22 sarà semaforo verde per la F1. 

La telecronaca di uno degli appuntamenti più glamour dell’anno sarà affidata, come di consueto, a Carlo Vanzini e Marc Gené, con Roberto Chinchero insider ai box. Davide Camicioli conduce gli approfondimenti di pre e post gara con Vicky Piria. Analisi tecniche di Matteo Bobbi alla Sky Sport Tech Room, interviste di Mara Sangiorgio e commenti di Ivan Capelli.

Nel weekend di motori in pista anche il Fanatec GTWC a Brands Hatch. Domenica, alle 12 Gara 1alle 17 Gara 2 (Sky Sport Arena e in streaming su NOW). Al Mugello, invece, torna il Ferrari Challenge. Sabato Gara 1: alle 14 Coppa Shell, alle 15.10 Trofeo Pirelli e Trofeo Pirelli AM, alle 16.20 Coppa Shell AM. Stessi orari per Gara 2 di domenica (Sky Sport Arena, Sky Sport F1 e in streaming su NOW).

AYRTON SENNA DAY  Appuntamento con la storia su Sky e NOW per celebrare il mito di Ayrton Sennanel 30° anniversario dal fatale incidente di Imola. Domani, mercoledì 1° maggio, Sky Sport dedica al leggendario pilota brasiliano una programmazione speciale, con documentari, gare iconiche e collegamenti da Imola, da vivere su Sky Sport F1 e in streaming su NOW (tutti i contenuti saranno disponibili on demand). Si parte alle 13 con “Storie di Matteo Marani – L’ultimo giro di Ayrton” (replica alle 20), lo speciale che ripercorre l’ultimo giorno dell’asso brasiliano, ricostruendo attraverso gli atti del processo e le voci dei protagonisti ciò che accadde davvero il primo maggio 1994 alla curva del Tamburello. Alle 14 “Studio Senna 30 anni”: con Davide Camicioli, Giovanni Bruno e Ivan Capelli che ricorderanno il campione brasiliano con collegamenti da Imola con Simone De Luca dove, alle 14.17, ore dello schianto, si terrà un minuto di silenzio alla memoria di Senna e Roland Ratzenberger. Dalle 14.30 alle 20 la maratona con tutte le gare più belle di Senna: da Monaco 1984 fino all’ultima vittoria, in Australia, nel 1993. Alle 21 in programma “Senna”, un documentario che ripercorre la carriera del campione, dal 1984 alla sua morte (primo passaggio questa sera alle 23 su Sky Sport F1 e in streaming su NOW). Infine, alle 22.30, appuntamento con “Del Piero presenta: Ayrton Senna” lo speciale in cui Alessandro Del Piero e Giorgio Porrà rivivono il mito di Ayrton Senna, raccogliendo la testimonianza della sorella del grande pilota brasiliano, Viviane.

Appuntamenti speciali e approfondimenti anche su Sky Sport 24, dove per tutto il giorno saranno in studio i guanti e il casco originali del tre volte campione del mondo.

F1: IL GP DI MIAMI IN ESCLUSIVA LIVE SU SKY SPORT UNO, SKY SPORT F1, SKY SPORT 4K E SU NOW

Giovedì 2 maggio

  • Ore 19.30: conferenza stampa piloti
  • Ore 22: Paddock Live Pit Walk

Venerdì 3 maggio

  • Ore 15.55: F1 Academy – prove libere 1
  • Ore 18.15: Paddock Live
  • Ore 18.30: F1 – prove libere 1 
  • Ore 19.30: Paddock Live
  • Ore 21.15: F1 Academy – prove libere 2
  • Ore 22: Paddock Live
  • Ore 22.30: F1 – qualifiche Sprint 
  • Ore 23.30: Paddock Live
  • Ore 23.45: Paddock Live Show
  • Ore 24.15: conferenza stampa Team Principal (differita)

Sabato 4 maggio

  • Ore 16.20: F1 Academy – qualifiche
  • Ore 17.15: Paddock Live
  • Ore 18: F1 – Sprint 
  • Ore 19: Paddock Live
  • Ore 20: F1 Academy – Gara 1
  • Ore 21.15: Warm Up
  • Ore 21.30: Paddock Live 
  • Ore 22: F1 – qualifiche
  • Ore 23.15: Paddock Live
  • Ore 23.45: Paddock Live Show

Domenica 5 maggio

  • Ore 19: F1 Academy – Gara 2
  • Ore 20.30: Paddock Live
  • Ore 22: F1 – gara
  • Ore 24: Paddock Live
  • Ore 24.30: Debriefing
  • Ore 1.30: Race Anatomy

FANATEC GTWC: BRANDS HATCH LIVE SU SKY SPORT ARENA E IN STREAMING SU NOW SU NOW 

Domenica 5 maggio 

  • Ore 12: gara 1
  • Ore 17: gara 2

FERRARI CHALLENGE: MUGELLO LIVE SU SKY SPORT ARENA, SKY SPORT F1 E IN STREAMING SU NOW

Sabato 4 maggio

  • Ore 13.45: pre gara
  • Ore 14.55: Coppa Shell – gara 1 
  • Ore 15.10: Trofeo Pirelli e Trofeo Pirelli AM – gara 1 (Sky Sport Arena)
  • Ore 16.20: Coppa Shell AM – gara 1 (Sky Sport Arena)

Domenica 5 maggio

  • Ore 13.45: pre gara
  • Ore 14.55: Coppa Shell – gara 2 
  • Ore 15.10: Trofeo Pirelli e Trofeo Pirelli AM – gara 2
  • Ore 16.20: Coppa Shell AM – gara 2

AYRTON SENNA: PROGRAMMAZIONE SPECIALE SU SKY SPORT 24, SKY SPORT F1 E IN STREAMING SU NOW (DISPONIBILI ANCHE ON DEMAND)

Mercoledì 1° maggio 

  • Ore 13: Storie di Matteo Marani – L’ultimo giro di Ayrton
  • Ore 14: Studio Senna 30 anni (in simulcast con Sky Sport 24)
  • Ore 14.30: Monaco 1984
  • Ore 15: Portogallo 1985
  • Ore 15.30: Monaco 1988
  • Ore 16: Giappone 1988
  • Ore 16.30: Giappone 1990
  • Ore 17.30: Brasile 1991
  • Ore 18: Monaco 1993
  • Ore 18.30: Australia 1993
  • Ore 19: Brasile 1993
  • Ore 19.30: Europa 1993
  • Ore 20: Storie di Matteo Marani – L’ultimo giro di Ayrton
  • Ore 21: Senna
  • Ore 22.30: Del Piero presenta: Ayrton Senna

Pechino Express, su Sky e NOW la semifinale

Fino all’ultimo respiro: nell’attesissima semifinale di Pechino Express – domani, giovedì 2 maggio, in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW – quattro coppie ancora in gara continueranno la loro faticosissima corsa lungo la Rotta del Dragone con un solo obiettivo, staccare il pass per l’agognata finale della prossima settimana che, come sempre, sarà guidata dal conduttore Costantino Della Gherardesca e dall’inviato speciale Fru

A separare i viaggiatori dalla finale ci sono 233 chilometri, quelli che separano la città eterna di Kandy dalla culla del buddismo in Sri Lanka Mihintale, la rotta della nona tappa di questo viaggio indimenticabile.

Le quattro coppie ai nastri di partenza del penultimo “scontro” sono Damiano e Massimiliano Carrara “I Pasticcieri”, Maddalena Corvaglia e Barbara Petrillo “Le Amiche”,Estefania Bernal e Antonella Fiordelisi “Italia Argentina”, Megan Ria e Maddalena Svevi “Le Ballerine”.

La semifinale si preannuncia agguerritissima. I concorrenti metteranno in spalla gli zaini nella città di Kandy e subito, al Royal Palace Park, scopriranno una danza tradizionale locale usata per invocare gli spiriti soprannaturali. Chilometro dopo chilometro – nella puntata attesa per giovedì 2 maggio alle 21.15 in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go – i viaggiatori avranno modo di allenare la mente, di scoprire rimedi ayurvedici e di conoscere la lunga dinastia di sovrani all’Ancient City di Polonnaruwa, ex centro mercantile e religioso che oggi conserva i resti di antichi palazzi e templi, sito archeologico Patrimonio dell’Umanità.

Quindi le quattro coppie, come sempre dotate di uno zaino contenente una dotazione minima e 1 euro al giorno a persona e in valuta locale, si addentreranno nel Parco Nazionale di Minneriya dove osserveranno decine di specie animali nel corso di un safari sensazionale che accenderà più di una contesa tra loro e che sarà uno snodo fondamentale della gara.

Infine, di corsa tutti in direzione del tappeto rosso a Mihintale, dove Costantino e Fru annunceranno il verdetto più decisivo della stagione: quali coppie accederanno alla finale di Pechino Express?

PECHINO EXPRESS – LA ROTTA DEL DRAGONE

La semifinale è giovedì 2 maggio alle 21:15 in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go.

Pechino Express, verso la semifinale. In Sri Lanka l’ottava tappa

Tra le onde dell’Oceano Indiano e gli altopiani umidi e piovosi, i traguardi di Pechino Express in Sri Lanka diventano qualcosa in più: ancor più significativi, ancor più faticosi, ancor più determinanti in vista delle ultimissime tappe. In palio –nell’episodio di domani, giovedì 25 aprile, in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW – c’è infatti la semifinale di questo avvincente viaggio lungo la Rotta del Dragone, e i viaggiatori sono chiamati a correre in posti incredibili in cui le piantagioni da tè si alternano a squarci naturali mozzafiato e a una delle ferrovie più caratteristiche del mondo. Con una popolazione caratterizzata dalla profonda spiritualità, per le cinque coppie in gara la competizione sarà invece infuocata: alla fatica delle tappe precedenti, durante i 387 km che separano l’antica fortezza di Galle dalla città eterna di Kandy, che compongono la rotta di questa ottava tappa, si aggiungeranno anche incomprensioni e screzi che metteranno a dura prova la resistenza psicologica di ogni concorrente.

Dopo la scorsa tappa non eliminatoria, sono ancora cinque le coppie che si contenderanno l’accesso alla semifinale:Damiano e Massimiliano Carrara “I Pasticcieri”, Artem e Antonio Orefice “I Fratm”, Maddalena Corvaglia e Barbara Petrillo “Le Amiche”, Estefania Bernal e Antonella Fiordelisi“Italia Argentina” e Megan Ria e Maddalena Svevi “Le Ballerine”.

Dal faro di Galle, punto di partenza della gara, i viaggiatori si ritroveranno in balia delle onde dell’Oceano Indiano e andranno alla ricerca di sensazionali foto “acchiappa like” nelle locationpiù “instagrammabili” della costa singalese. Poi, missione dopo missione, nella puntata attesa per giovedì 25 aprile alle 21.15 – in esclusiva su Sky Uno e in streaming solo su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go –le coppie arriveranno all’Elephant Transit Home, il Parco Nazionale di Undawalawa dove le prime tre coppie si sfideranno nell’attesissimo “gioco degli elefanti”, la prova vantaggio più leggendaria della corsa di Pechino Express.

E ancora, il programma per i viaggiatori prevede inoltre una faticosa salita fino al ponte dei Nove Archi, attraversato dalla ferrovia panoramica che collega Ella a Kandy, tra le più caratteristiche del mondo, oltre a una prova alla scoperta delle piantagioni da tè del Paese.

Con uno zaino contenente, come sempre, una dotazione minima e con 1 euro al giorno a persona e in valuta locale, tutti di corsa fino al traguardo di puntata fissato nella città del XIV secolo Kandy, capitale dell’ultimo re dello Sri Lanka, proprio all’interno di una suggestiva prigione abbandonata. Qui i viaggiatori scopriranno uno dei verdetti più attesi della stagione:quali coppie potranno accedere alla semifinale della prossima settimana?

CHOOSE YOUR LANGUAGE

- Pubblicità -

ARTICOLI POPOLARI

- Pubblicità -

ARTICOLI RECENTI

- Pubblicità -

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI