Home Blog

Sky Cinema Halloween, da oggi fino al 31 ottobre più di 90 titoli “da paura”

Da oggi, sabato 23 ottobre, a domenica 31 ottobre Sky Cinema Collection diventa Sky Cinema Halloween con più di 90 titoli “da paura”. Durante il giorno avventure a tinte dark, titoli per tutta la famiglia e parodie, in seconda serata e durante la notte spazio agli horror.

Saranno ben cinque le prime visioni, si inizia questa sera alle 21.15 su Sky Cinema Halloween con IL MOSTRO DELLA CRIPTA, di Daniele Misischia, una horror-comedy sceneggiata dai Manetti Bros che vede nel cast Lillo. È il 1988 e il giovane Giò (Tobia De Angelis), nerd poco più che adolescente, sfogliando l’ultimo numero del suo fumetto preferito, “Squadra 666 – Il Mostro Della Cripta”, scritto e disegnato da uno dei suoi idoli, Diego Busirivici (Lillo Petrolo), si accorge di alcune analogie tra la storia raccontata in quelle pagine e gli atroci avvenimenti che stanno seminando morte e terrore nel paesino in cui vive. Un inquietante mistero condurrà Giò e il suo strampalato gruppo di amici in un’avventura fuori dal comune.

Mercoledì 27 ottobre alle 21.15 su Sky Cinema Uno e alle 23.05 su Sky Cinema Halloween arriva NON MI UCCIDERE, il secondo lungometraggio di Andrea De Sica (regista anche della serie Baby) che dirige Alice Pagani e Rocco Fasano in un teen movie a tinte fanta-horror, tratto dall’omonimo romanzo di Chiara Palazzolo. L’amore fra Robin e Mirta sembra finire in tragedia in una cava abbandonata, ma la ragazza si risveglia trasformata in una creatura che si nutre di carne umana.

Sabato 30 ottobre alle 21.15 su Sky Cinema Halloween è il turno di A CENA CON IL LUPO -WEREWOLVES WITHIN, esilarante horror-comedy diretta da Josh Ruben, ispirata al videogioco Werewolves Within. In seguito a una forte nevicata, alcuni residenti di Beaverfield si ritrovano bloccati in una locanda. Ben presto, però, scoprono che tra di loro si nasconde un temibile assassino. Tutti sono indiziati e il panico dilaga, così la nuova guardia forestale Finn deve cercare di risolvere il mistero in fretta con l’aiuto della giovane e audace Cecily. Riusciranno a scoprire chi o cosa sta terrorizzando la città?

Domenica 31 ottobre alle 19.30 su Sky Cinema Halloween MONSTER FAMILY 2 Tornano le avventure della famiglia Wishbone. Un anno dopo aver salvato il mondo da Dracula, i Wishbone, devono ancora una volta mettere da parte le loro piccole incomprensioni quotidiane e trasformarsi nuovamente in mostri per salvare i loro cari. Questa volta dovranno sconfiggere una cattivissima cacciatrice di mostri.

Sempre domenica 31 ottobre, alle 21.15 su Sky Cinema Uno e alle 23.20 su Sky Cinema Halloween arriva RUN con Sarah Paulson protagonista di un thriller ad alta tensione dalle venature horror. Diana ha dedicato tutta la sua vita alla figlia Chloe che è sulla sedia a rotelle e soffre di problemi cardiaci. Chloe affronta con caparbietà le sue difficoltà e non vede l’ora di andare al college. Quando però la risposta alla richiesta di iscrizione tarda ad arrivare, la ragazza inizia a insospettirsi e fa indagini anche su un nuovo farmaco che deve prendere. La verità sarà del tutto inaspettata…

Su Sky Cinema Halloween non possono mancare gli horror di successo con alcuni titoli degli ultimi anni come: le pellicole tratte dai romanzi di Stephen King IT – CAPITOLO DUE con James McAvoy e Jessica Chastain, e DOCTOR SLEEP, il sequel di Shining che vede protagonista Ewan McGregor; SAW: LEGACY, l’ottavo capitolo della serie iniziata nel 2004 con Saw – L’enigmista; il gotico LA VEDOVA WINCHESTER che ha come illustre protagonista Helen Mirren nei panni di una vedova che vive in una casa infestata; e POSSESSION – L’APPARTAMENTO DEL DIAVOLO.

Non mancano i grandi classici del genere, in maratona nelle notti del 30 e 31 ottobre: primo fra tutti L’ESORCISTA di William Friedkin; due pellicole firmate dal maestro dell’horror italiano Dario Argento, QUATTRO MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO e il secondo episodio della “trilogia delle tre madri” INFERNO; curiosamente collegato a quest’ultimo per la scelta della stessa location romana, il capolavoro di Richard Donner IL PRESAGIO; e DRACULA DI BRAM STOKER firmato da Francis Ford Coppola. Per finire, il disturbante LA MOSCA, trasposizione cinematografica dell’opera di George Langelaan, firmata da David Cronenberg con Jeff Goldblum, e TRE PASSI NEL DELIRIO, classico in tre episodi ispirati ai racconti di Edgar Allan Poe, diretti da tre illustri registi quali Federico Fellini, Louis Malle e Roger Vadim, e interpretati da Jane Fonda, Brigitte Bardot e Alain Delon.

Sempre sabato 30 e domenica 31, nel pomeriggio, anche i più giovani possono avere la loro dose di brivido con i film per tutta la famiglia: oltre alla doppietta MONSTER FAMILY MONSTER FAMILY 2, infatti, è possibile avere un incontro ravvicinato con le streghe spaventose create da Roald Dahl e portate sullo schermo da Robert Zemeckis nel suo LE STREGHE, nonché con le inquietanti creature che prendono vita dalle opere dello scrittore R. L. Stine, interpretato da Jack Black, in PICCOLI BRIVIDI.

Tra le avventure fantasy a tinte dark invece segnaliamo: PRIEST, con Paul Bettany in veste di prete guerriero che combatte le creature delle tenebre; in THE LAST WITCH HUNTER – L’ULTIMO CACCIATORE DI STREGHE Vin Diesel è il coraggioso leader di un drappello di uomini che combattono una maligna strega. Come non citare poi i due franchise fanta-horror tutti al femminile UNDERWORLD con la sensuale e combattiva vampira Kate Beckinsale; e i primi 5 film della saga ispirata all’omonimo videogioco RESIDENT EVIL con Milla Jovovich che tenacemente combatte gli zombie. Ad alleggerire l’atmosfera contribuiscono le immancabili horror comedy, come i primi tre film della saga SCARY MOVIE; l’autoironico AIUTO VAMPIRO, ispirato alla saga letteraria su dei vampiri un po’ squinternati firmata da Darren Shan; e il nostrano FRACCHIA CONTRO DRACULA in cui l’amatissima macchietta interpretata da Paolo Villaggio è alle prese col signore dei vampiri.

Segnaliamo infine domani, domenica 24 ottobre, a partire dalle 13.55 una maratona di pellicole rappresentative del genio creativo del regista Tim Burton per celebrarlo in occasione del conferimento da parte della Festa del Cinema di Roma del Premio alla Carriera: alle 13.55 il capolavoro di ironia e delicatezza premiato a Venezia nel 2005 LA SPOSA CADAVERE, a seguire il vincitore del premio Oscar® per il Miglior Trucco BEETLEJUICE – SPIRITELLO PORCELLO, che vede la coppia di fantasmi Michael Keaton e Winona Ryder sfidare una famiglia chiassosa che ha occupato la loro casa e in chiusura, dalle 16.55 i due cinecomic ispirati al supereroe della DC BATMAN BATMAN – IL RITORNO, interpretati da Michael Keaton che nel primo deve affrontare il diabolico Joker alias Jack Nicholson e nel secondo si trova a fronteggiare il ripugnante Pinguino e la misteriosa Catwoman, interpretata da una Michelle Pfeiffer particolarmente “graffiante”.

SKY CINEMA HALLOWEEN – Dal 23 al 31 ottobre (canale 303), in streaming su NOW e disponibile On Demand nella collezione dedicata

SIC, il 28 e 29 dicembre al cinema il documentario Sky Original su Marco Simoncelli

A 10 anni dalla scomparsa del Campione Marco Simoncelli (20 settembre 1987 – 23 ottobre 2011), arriva nelle sale SIC, il documentario Sky Original prodotto da Sky, Fremantle Italy e Mowe, distribuito al cinema come uscita evento da Nexo Digital solo il 28 e 29 dicembre.

Attraverso interviste e testimonianze inedite, ricostruzioni cinematografiche, ricordi di amici e rivali, SIC – diretto da Alice Filippi (“Sul più bello”, “’78 – Vai piano ma vinci”) e scritto con Vanessa Picciarelli, Francesco Scarrone e prodotto da Gabriele Immirzi e Ettore Paternò per Fremantle, Roberta Trovato per Mowe e Roberto Pisoni per Sky – è un ritratto intenso ed emozionante di un campione unico, un ragazzo che aveva un sogno più grande dei propri limiti e che ha fatto di tutto per realizzarlo.

SIC racconta la parabola umana e sportiva di Marco Simoncelli, un bambino che sognava di diventare “World Champion”. Nonostante le difficoltà, le cadute, gli accesi duelli, Marco nella stagione del 2008, incredibilmente e inaspettatamente, vincerà il Campionato mondiale sul circuito di Sepang in Malesia. Lo stesso su cui perderà fatalmente la vita tre anni più tardi a soli 24 anni.

SIC è realizzato grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission. È distribuito al cinema in collaborazione con il media partner Radio Deejay.

YouTube, dal 23 ottobre una serie di contenuti originali per la sensibilizzazione ambientale

Fra due settimane si terrà a Glasgow la più importante Conferenza sul cambiamento climatico a livello mondiale, che riunirà politici, scienziati, attivisti e giovani leader per discutere di alcune delle sfide ambientali più imponenti che il nostro pianeta si trova attualmente ad affrontare. In vista di questo evento, YouTube presenta una serie di contenuti originali che vedranno la partecipazione di leader mondiali come Barack Obama, celebrità come BLACKPINK e I Muppets, atleti e YouTuber famosi, tutti impegnati a sensibilizzare, ispirare e motivare il grande pubblico con l’obiettivo di dare forma a un pianeta migliore e più sostenibile. Tutti i programmi saranno disponibili gratuitamente in tutto il mondo a partire dal 23 ottobre prossimo.

Ecco in dettaglio tutti gli appuntamenti. 

Sabato 23 ottobre 

“Dear Earth”

Dear Earth” (“Cara Terra”) è un evento speciale di 100 minuti che vuole ispirare le persone ad agire sempre più in un ottica di sostenibilità. Con l’apertura di Kermit la rana, interventi di leader mondiali come il presidente Barack Obama, un keynote e una performance del supergruppo KPOP BLACKPINK, le evoluzioni del ciclista professionista Danny MacAskill e dello sciatore JT Holmes che danno vita alla realtà del cambiamento climatico, e creator come DreamZHC e Odd1sOut che condividono modi pratici per fare la propria parte. Il cambiamento climatico interessa tutti noi… anche SpongeBob SquarePants che si unisce a “Dear Earth” con una performance speciale.

“Climate Games” 

Nel corso di due episodi speciali, “Climate Games” seguirà creator e atleti di altissimo livello alle prese con una serie di sfide spettacolari pensate per sensibilizzare sulla questione climatica. Lo sciatore JT Holmes e la creator Physics Girl uniscono le forze per misurare la rapidità con cui il ghiaccio si sta sciogliendo sulle montagne innevate della Columbia Britannica, in Canada, mentre al ciclista professionista Danny MacAskill verrà data carta bianca in uno stabilimento di produzione di energia rinnovabile, dove si cimenterà in una serie di acrobazie pensate per evidenziare la quota di energia che deriva attualmente da fonti rinnovabili in tutto il mondo. 

Lunedì 25 ottobre 

“Seat at the Table”

“Seat at the Table” è una serie di 11 episodi che segue Jack Harries, documentarista e attivista per il clima, in un viaggio di 100 giorni attraverso il Regno Unito per dare visibilità alle voci – spesso trascurate – dei giovani la cui vita è fortemente compromessa dall’emergenza climatica. Le testimonianze di questi giovani verranno raccolte in un film suggestivo che Jack presenterà a Glasgow in occasione della conferenza COP26 sul cambiamento climatico. La serie vedrà anche la partecipazione speciale di personaggi in prima fila nell’impegno contro il cambiamento climatico, tra cui Sir David Attenborough, Jane Goodall e Simon Amstell, insieme ai creator di YouTube Jamal Edwards e Rachel Ama.

Martedì 26 ottobre 

“Shut It Off ASAP”

I due YouTuber canadesi di AsapSCIENCE, Mitchell Moffit Gregory Brown, si lasciano alle spalle le comodità cittadine del proprio canale YouTube per avventurarsi nella campagna irlandese. Nel corso di sei episodi, diranno addio a cibo, elettricità, acqua, riscaldamento nonché ad alcune comode abitudini per affidarsi alla scienza e adottare alternative più ecologiche ASAP, dall’agricoltura rigenerativa a una vasca idromassaggio alimentata dalla spazzatura. I due verranno raggiunti da un gruppo di “FarmTuber”, guide delle First Nations ed esperti che li aiuteranno a mettere in pratica una visione della vita interamente sostenibile e forniranno suggerimenti replicabili tranquillamente a casa. 

Mercoledì 27 ottobre 

“Brave Mission: Rewild the Planet”

Realizzato dal canale YouTube Brave Wilderness, da Appian Way Productions di Leonardo DiCaprio e da Madica Productions in collaborazione con Re:wild, “Brave Mission: Rewild the Planet” è una spedizione mozzafiato in giro per il mondo, guidata dallo YouTuber di Brave Wilderness Mark Vins, che mostra esperienze dirette con alcune delle specie minacciate più incredibili del pianeta e con le persone che, in loco, si battono con sacrificio per salvare loro e gli ecosistemi in cui vivono. Vins si dirige al Parco Nazionale di Virunga nella Repubblica Democratica del Congo e incontra il leggendario Emanuel de Merode e i ranger del parco (i cosiddetti “tracker”), uomini e donne che mettono a rischio la propria vita per difendere i gorilla di montagna del paese. Vins esaminerà in che modo gli effetti causati sull’ambiente da un traffico illegale di carbone stanno minacciando non solo lo stile di vita dei gorilla, ma anche quello delle persone e come una nuova fonte di energia sostenibile potrebbe essere la soluzione giusta per salvare tutti.

Giovedì 28 ottobre 

“SIGNALS”

“SIGNALS” è la storia in pillole del nostro rapporto con la plastica, che parte dalle origini e dal ciclo di vita di una bottiglia di plastica per arrivare ai miti da sfatare in materia di riciclo. Costituito da un mashup di animazione e live action e articolato in una serie di capitoli, “SIGNALS” si pone come un vero e proprio invito all’azione nell’era digitale. Ciascuno dei capitoli, realizzati da artisti e attivisti di tutto il mondo (Giappone, Hawaii e Stati Uniti, Sudafrica, Indonesia, Paesi Bassi, Germania e altri ancora), è caratterizzato da un formato differente: si spazia dall’animazione in stop motion alla commedia in live action, passando per la grafica CG fotorealistica. “SiGNALS” vede Bretman Rock come la voce di una bottiglia di plastica ed è creato da Mackenzie Sheppard (vincitore del Cannes Young Director Award) e Kaz Firpo (Eternals), che ha coprodotto con Airi Yamawaki. 

Sabato 30 ottobre 

“YouTube Originals presenta TED Countdown” 

In collaborazione con TED Countdown, iniziativa globale per sostenere e accelerare le soluzioni alla crisi climatica, YouTube Originals presenta l’ultimo evento virtuale TED, che verrà trasmesso in live streaming a livello mondiale, gratuitamente, il 30 ottobre. In attesa della conferenza COP26, potremo guardare il live streaming sul canale YouTube di TED e assistere ai momenti salienti del recente TED summit, con speaker che illustrano un percorso realistico in direzione di un futuro all’insegna dell’impatto ambientale zero. 

X Factor 2021, i dodici concorrenti ai Live Show

Si sono conclusi gli Home Visit di X Factor 2021. Ecco i dodici concorrenti che formano le quattro squadre che si sfideranno ai Live Show.

Squadra di Hell Raton

Karakaz

Versailles

Edoardo Spinsante

Squadra di Mika

Fellow

Westfalia

Nika Paris

Squadra di Emma

Vale LP

gIANMARIA

Le Endrigo

Squadra di Manuel Agnelli

Bengala Fire

Erio

Mutonia

Sky Original, esordisce alla Festa del Cinema di Roma “A Casa Tutti Bene – La Serie”

Esordirà alla Festa del Cinema di Roma, come evento speciale fuori concorso, A CASA TUTTI BENE – LA SERIE, il primo progetto per la TV di Gabriele Muccino reboot del suo omonimo film campione di incassi del 2018. Prodotta da Sky e Marco Belardi per Lotus Production – società di Leone Film Group, la serie debutterà su Sky e in streaming su NOW a dicembre.

A Casa Tutti Bene – La serie è un family drama in otto episodi girati da Gabriele Muccino – nelle librerie con la sua autobiografia “La vita addosso”, scritta con Gabriele Niola e edita da UTET – e da lui scritti insieme a Barbara Petronio, Andrea Nobile, Gabriele Galli, Camilla Buizza. 

La sigla della serie è di Lorenzo “Jovanotti” Cherubini, alla terza collaborazione con Gabriele Muccino dopo il grandissimo successo delle precedenti, Baciami ancora e L’estate addosso.

Un grande cast corale interpreta i membri della numerosa famiglia, nei suoi due rami, al centro della storia. Laura Morante (LacciCiliegineRicordati di me) e Francesco Acquaroli (Fargo, Suburra – la serie, Alfredino – Una storia italiana) guidano il cast nei ruoli di Alba e Pietro Ristuccia, proprietari del ristorante San Pietro, a Roma, e genitori di Carlo, Sara e Paolo interpretati rispettivamente da Francesco Scianna (BaarìaLa mafia uccide solo d’estateLatin Lover), Silvia D’Amico (The PlaceHotel GagarinChristian) e Simone Liberati (PetraLa profezia dell’armadilloSuburra). 

Euridice Axen (Gli InfedeliLoroIl Processo) è Elettra, ex moglie di Carlo, mentre l’esordiente Sveva Marianiinterpreta Luna, la figlia della coppia, legata a Manuel, il cuoco del San Pietro, interpretato da Francesco Martino (L’oro di ScampiaCatturandi – Nel nome del padre). Nei panni di Ginevra, attuale compagna di Carlo, Laura Adriani (Tutta colpa di FreudNon c’è più religione). Antonio Folletto (Gomorra – La serie, Capri-Revolution, I bastardi di Pizzofalcone) è invece il compagno di Sara, Diego. 

Quindi i Mariani: Paola Sotgiu (Suburra – la serie) interpreta Maria Mariani, sorella di Pietro e madre di Sandro e Riccardo Mariani, nei cui panni figureranno Valerio Aprea (BorisFigliSmetto quando voglio) e Alessio Moneta (1992Baciami ancora). Emma Marrone (Gli anni più belli) interpreta la compagna di Riccardo, Luana, mentre Milena Mancini (La terra dell’abbastanzaA mano disarmata) sarà Beatrice, la compagna di Sandro. 

Nel cast anche il giovanissimo Federico Ielapi (Pinocchio, Quo vado?, Tutti per 1 – 1 per tutti), Maria Chiara Centorami (Come saltano i pesciUniversitari – Molto più che amici) e Mariana Falace (Gli anni più belliSi vive una volta sola).

SINOSSI

La famiglia è il porto sicuro dove crescere e nel quale trovare rifugio. Ma può facilmente trasformarsi nel principale ostacolo alla felicità individuale. 

Ci si strugge spesso nell’eterno e frequente dilemma se restare o lasciare. Rassegnarsi a ciò che ci rende infelici o cercare di migliorarlo.

La famiglia Ristuccia è da 40 anni proprietaria del ristorante San Pietro, uno dei più rinomati locali della Capitale, in zona Gianicolo. Carlo, la nuova compagna Ginevra e la sorella Sara sono sempre lì, tutti i giorni, ad aiutare i genitori Pietro e Alba nella gestione dell’attività. Assente da questa, è sempre stato il fratello Paolo, andato da tempo a inseguire in Francia il sogno di lavorare nel mondo dello spettacolo. Adesso Paolo, reduce da un logorante divorzio, torna a casa dei genitori sconfitto professionalmente e senza più un soldo in tasca, con la sola speranza di poter crescere suo figlio Giovanni, di 11 anni.

Anche Carlo ha una figlia, Luna, una ex moglie, Elettra, e una compagna che mal tollera il suo passato sentimentale: Ginevra, mai davvero accettata dalla famiglia Ristuccia e vista come una rovina famiglie. E infine Sara è sposata con Diego che però le è infedele. 

Un giorno, però, un avvenimento gravissimo e rimasto segreto per decenni torna a sconvolge gli equilibri familiari. I Mariani, un altro ramo della famiglia, reclamano un posto all’interno dell’attività, minacciando di far riemergere un terribile segreto dal passato dei Ristuccia che ancora oggi ha delle profonde conseguenze nelle vite dei nostri protagonisti.

NOTE DI REGIA DI GABRIELE MUCCINO

Mettere le relazioni umane, le ambiguità, la bellicosità, la trasversalità dei comportamenti degli uomini e delle donne al centro delle mie storie è sempre stato il propellente principale che mi ha portato a fare film. A casa tutti bene – La serieritrova gli stessi personaggi del film omonimo incarnati da una nuova scuderia di attori per la maggior parte ancora poco conosciuti e per questo ancora più sorprendenti visto il loro grandissimo talento. 

L’idea di fare una serie che partisse dal film originario nacque in realtà mentre ancora giravo il film sull’isola di Ischia. Questo perché sentivo fortissima la capacità di riconoscerci in ognuno dei personaggi che sono in fondo, a loro volta, tipologie che risuonano come archetipi degli uomini e delle donne e ubbidiscono ai motori comportamentali e primari che appartengono a tutti e per questo sono di facile identificazione ed empatia. Le relazioni umane alla base della società si ritrovano tutte quante nelle dinamiche della famiglia. La famiglia allargata è l’amplificatore a volte assordante di tutte le disfunzioni che nella famiglia si generano e a volte arrivano a tramandarsi per decenni, di generazioni in generazioni, senza che le persone coinvolte sappiano veramente il motivo per cui ubbidiscano a certe logiche comportamentali. È l’apprendimento di nozioni ricevute nei primi tre anni di vita che forma la natura di tutti noi, dunque il subconscio che ci porta a fare scelte e a volte a ripetere inconsapevolmente gli errori dei nostri genitori e quindi le stesse dinamiche familiari che in passato sono stata foriere di conflitti, dolori, rancori, in alcuni casi anche atroci delitti. Amore, invidia, rancore, gelosia, avidità, speranza, coesione e poi dolore ancora. 

È l’incapacità a essere felici tutti insieme, il detonatore di A casa tutti bene – La serie. La famiglia è un ring nel quale è difficile restare in piedi a lungo senza arrivare prima o poi a qualche forma di insofferenza, di scontro, di provocazione, di tradimento lieve o grave che sia. Se la famiglia fosse una bolla di serenità, questa oasi verrebbe replicata nella società intera che ubbidirebbe alle sue stesse dinamiche. Ma non è così. Non è infatti realistico pensare ad una società in cui l’armonia e la pace non vengano interrotte dall’implacabile e inesorabile istinto di sopraffazione degli esseri umani. La serie non fa altro che esplorare ognuno dei 19 personaggi che compongono il mosaico di questa famiglia allargata e muovere un primo tassello che causerà un effetto domino irreversibile che andrà ad intaccare, a deteriorare, a distruggere un equilibrio precario e di facciata che tutti avevano cercato di mantenere troppo a lungo. 

I personaggi che compongono la grande agiata famiglia dei Ristuccia e i loro parenti più indigenti, i Mariani, si incrociano nell’arena in cu tutti i sentimenti sopra citati hanno il loro terreno di scontro e confronto. Sono proprio il confronto e i rancori mai sopiti tra questi due rami della stessa famiglia l’innesco dell’effetto domino di cui ho accennato. La serie è raccontata con una messa in scena e una drammaturgia sincopata, impetuosa, incalzante, sorprendente. Destinata inesorabilmente a navigare tra fluttui vorticosi. 

Ho diretto tutti gli 8 episodi perché volevo improntare la serie con uno stile di racconto personale e che avesse una liason stilistica con il film originale, che ne prendesse in qualche modo anche nella forma il testimone. Originariamente avrei dovuto girare solamente un paio di episodi, ma realisticamente non avrei trovato un regista che mi somigliasse nello stile così impetuoso e accorato. Dunque ho preferito prendermi carico di questa creazione, figlia a sua volta di un’altra mia creazione, e condurla in porto sotto la mia unica direzione. La serie prosegue il viaggio emozionale iniziato con il film e, attraverso gli stessi personaggi, lo porta in luoghi più oscuri, si tinge di un crimine, di un peccato originale che definisce la famiglia e incombe su di essa e tutti i suoi componenti. È in fondo un racconto sulle colpe dei padri che ricadono inevitabilmente sui figli. 

Gli otto episodi si sviluppano proprio intorno all’idea di cercare e trovare il bandolo di una matassa di accadimenti che hanno definito la vita di decine di persone senza che queste ne avessero la minima idea. È un po’ l’idea del peccato originale che macchia la storia e il destino dei figli e di quelli che verranno, tutti fondamentalmente schiacciati in una esistenza che sta a tutti troppo stretta. Tutti vorrebbero altro. Tutti sono inquieti e infelici. La felicità è il grande orizzonte esistenziale a cui tutti guardano. Ma il nostro è un affresco composto da anime in tumulto, con momenti di commedia, a volte echeggiando la commedia all’italiana, ma fondamentalmente il racconto che si sviluppa attraverso i primi 8 episodi cerca di mettere a fuoco ognuno dei 19 protagonisti e di definire la loro incessante ricerca di un centro, di una stabilità emotiva. Di un incedere della vita meno ingestibile e logorante. 

A casa tutti bene – La serie, per chiudere, ritrae una famiglia di italiani che per le loro sfumature caratteriali, per le loro differenze sostanziali di classi sociali, per le implicazioni emotive e i loro incurabili difetti caratteriali intersecano le loro vite, le loro storie in un’unica tela fatta di tante maglie. Ogni personaggio è un filo che va ad intrecciarsi con altri. La serie è il prodotto della somma di queste vite e del loro incontrarsi e sovrapporsi, annodandosi ulteriormente, riducendo in ognuno dei personaggi l’orizzonte di felicità che hanno segretamente come scopo ultimo. Una specie di metafora su quanto sia difficile amare e riconoscersi o meno nella fotografia incorniciata che ritrae la famiglia felice e sorridente che guarda verso l’obiettivo. 

A CASA TUTTI BENE – LA SERIE | A dicembre su Sky e in streaming su NOW 

X Factor, si formano le squadre. Ultima possibilità prima dei Live Show

La giuria e il nuovo conduttore di X Factor 2021

A X Factor 2021 è arrivato il momento degli Home Visit. È lo scoglio decisivo: una corsa lunga 6 settimane, dopo decine di Audition e di performance, e finalmente questa sera, su Sky e NOW, i quattro giudici EmmaHell RatonManuel AgnelliMika individueranno i 12 protagonisti dei Live Show.

Lo show di Sky prodotto da Fremantle giunge quindi al momento più atteso, la scelta dei 3 artisti che andranno a comporre ciascuna delle 4 squadre. Una decisione che non sarà affatto facile per i giudici, che dapprima ascolteranno per un’ultima volta i 5 artisti che ognuno di loro ha portato con sé dai Bootcamp, quindi dovranno trovare i 3 che secondo loro più meritano di accedere agli show in diretta, la vera e propria competizione di X Factor 2021. Ciascuna squadra verrà formata sulla base della novità di #XF2021, l’abolizione della suddivisione in categorie tradizionali: nessuna limitazione, nessuna categoria di sesso o età. Una sola regola: in ogni squadra almeno un solista e una band.

Al termine della puntata, in onda alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW, sarà Ludovico Tersigni a proclamare come sempre la fine delle selezioni, dando l’appuntamento alla prossima settimana per i Liveal via il 28 ottobre.

I concorrenti ancora in gara

Come sempre, i giudici non ascolteranno da soli i propri cinque concorrenti, ma porteranno con sé agli Home Visit alcuni amici a cui chiedere opinioni e confronti sulle esibizioni dei cantanti.

Emma avrà al suo fianco il duo rivelazione della scena cinematografica internazionale, i giovani e visionari fratelli D’Innocenzo, Damiano e Fabio, registi e sceneggiatori eclettici, vincitori dell’Orso d’argento per la sceneggiatura alla Berlinale 2020 per Favolacce e tra i protagonisti dell’ultima Mostra del cinema di Venezia con America Latina. Davanti a loro si esibiranno Edo, 21enne di Adria (Rovigo); il 18enne di Vicenza gIANMARIA; la band de Le Endrigo, ragazzi bresciani tra i 27 e i 30 anni; la band dei Riva, tre ragazzi napoletani di 36 e 37 anni; e la 21enne casertana Vale LP.

Hell Raton per la sua Home Visit ospiterà Salvatore Esposito, protagonista di Gomorra – La serie, e attore di primo piano della nuova scena italiana, grande appassionato di musica e per Manuelito consigliere anche su un elemento importante come quello visivo, sempre un valore aggiunto nella produzione musicale. Con lui, Manuelito ascolterà e osserverà con attenzione le esibizioni dei Karakaz, band formata da musicisti tra i 21 e i 29 anni sparsi tra Milano, Bassano del Grappa, Ala (Trento) e Ventimiglia; di M3lli e G3mma, 22 e 20 anni, di San Miniato (Pisa);di Mira, studentessa 18enne di Caserta;del 20enne di Ancona Edoardo Spinsante; e del 24enne di Venosa (Potenza) Versailles.

Manuel Agnelli accoglierà Marco Giallini, attore amatissimo dal pubblico, la cui «attitudine rock ‘n’ roll» – stando proprio alle parole di Manuel – sarà preziosissima per il giudice in una fase di scelte così delicate come gli Home Visit. Sarà quindi Giallini a supportarlo negli ascolti di Nava, 28enne nata a Teheran; dei Bengala Fire, band formata da giovani tra i 23 e i 28 anni provenienti da Treviso; di Erio, 35 anni, di Ponsacco (Pisa); dei Mutonia, band composta da ragazzi tra i 25 e i 28 anni, di Ceprano e Cerveteri, rispettivamente in provincia di Frosinone e Roma; e di Phil Reynolds, 37enne di Marostica (Vicenza).

Con Mika ci sarà Simone Marchetti, editorial Director europeo di Vanity Fair e direttore di Vanity Fair Italia: saranno loro due ad ascoltare le ultime, decisive, esibizioni, di Fellow, 21 anni, di Torino; di Karma, 20 anni, proveniente da Venosa;dei Mombao, duo di musicisti e performer, 31 e 29 anni, di Trieste e Segrate (Milano); di Nika Paris, 16enne di origini bulgare trasferitasi a Milano per cantare (sognando il palco di X Factor); e dei Westfalia, band composta da ragazzi tra i 27 e i 32 anni provenienti da Bologna, Milano e Porto Mantovano.

Ognuno dei 4 giudici dovrà ascoltare e seguire con attenzione ogni attimo delle performance, con il difficile compito di individuare i tre artisti che li seguiranno ai Live. La sfida è apertissima. E li attendono i Live Show di X Factor 2021 dal Teatro Repower di Assago (Milano), dal 28 ottobre su Sky e NOW.

X FACTOR 2021: ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go, su smartphone, tablet e PC, anche in viaggio nei Paesi dell’Unione Europea, e in streaming su NOW

Formula 1, la programmazione tv del GP degli Stati Uniti

Foto: Formula 1

Su Sky e in streaming su NOW, da domani torna la Formula 1 con il Gran Premio degli Stati Uniti, gara in diretta domenica 24 ottobre in notturna alle 21 su Sky Sport F1Sky Sport Uno e anche su Sky Sport 4K. Prosegue su Sky la grande stagione dei motori, da vivere su Sky Q (visibile anche su Sky Go) via satellite e su NOW – il servizio in streaming di Sky – ma anche sul digitale terrestre e con alcuni eventi anche in chiaro su TV8.

La squadra di Sky Sport F1 – Carlo Vanzini commenta la F1 insieme a Marc Genè in collegamento live dal box Ferrari e all’Insider Roberto Chinchero. Federica Masolin è la conduttrice e padrona di casa, affiancata da Davide Valsecchi negli approfondimenti del pre e del post gara. Le analisi tecniche sono affidate a Matteo Bobbi, le interviste alla pit reporter Mara Sangiorgio.  

Programmazione del GP degli Stati Uniti su Sky e in streaming su NOW:

Giovedì 21 ottobre

  • Ore 22.30: Paddock Live Pit Walk
  • Ore 24.15: conferenza stampa 

Venerdì 22 ottobre

  • Ore 18.15: Paddock Live 
  • Ore 18.30: prove libere 1 F1
  • Ore 19.30: Paddock Live
  • Ore 21.45: Paddock Live
  • Ore 22: prove libere 2 F1
  • Ore 23: Paddock Live
  • Ore 23.30: conferenza stampa team
  • Ore 24.30: Paddock Live Show 

Sabato 23 ottobre

  • Ore 19.45: Paddock Live
  • Ore 20: prove libere 3 F1
  • Ore 21: Paddock Live 
  • Ore 22.15: #skymotori
  • Ore 22.30: Paddock Live 
  • Ore 23: qualifiche F1 – In replica dall’1.00 su TV8         
  • Ore 24.15: Paddock Live

Domenica 24 ottobre

  • Ore 19.30: Paddock Live
  • Ore 21: gara F1 – In replica dalle 23 su TV8                 
  • Ore 23: Paddock Live
  • Ore 24: Race Anatomy F1

Verso il DVB-T2, da domani iniziano le prime operazioni di switch off. Tutte le info

A partire da domani, 20 ottobre 2021, verrà avviata, su base volontaria, la dismissione dell’attuale codifica video MPEG-2 da parte degli operatori televisivi. I programmi TV inizieranno quindi ad essere trasmessi esclusivamente con il nuovo sistema di codifica MPEG-4 e saranno visibili soltanto con TV e decoder che supportino l’HD.

I primi canali che verranno trasmessi con la codifica MPEG-4 saranno 9 programmi Rai e 6 programmi Mediaset: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium, Rai Scuola, TGCOM24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

Per verificare che la TV o il decoder supportino l’alta definizione basterà andare su uno di questi canali: 501 per Rai Uno HD505 per Canale 5 HD507 per LA7 HD. Se almeno uno di questi canali è visibile, l’apparato è in grado di ricevere l’HD e consentirà la visione dei programmi che verranno trasmessi con la codifica MPEG-4.

Prima di effettuare la verifica è sempre opportuno e consigliabile effettuare la ri-sintonizzazione dei canali e, nel caso in cui, anche dopo aver terminato la procedura, nessuno dei 3 canali è visibile, sarà necessario sostituire la TV o dotarla di un nuovo decoder.

Vieni a visitare, sul nostro sito, la pagina dedicata al DVB-T2 ed ottieni tutte le informazioni di cui necessiti.

Buddybank, 40 euro in regalo per tutti i nuovi clienti

Torna l’iniziativa speciale di Buddybank che regala 40 euro ad ogni nuovo cliente. La promozione, valida fino al 14 gennaio 2022, si potrà sfruttare utilizzando il codice d’invito A45717 al momento dell’apertura del conto corrente.

Buddybank è un conto corrente digitale via app di Unicredit. Il conto offre numerosi servizi gratuiti, ma, per gli utenti più esigenti è disponibile il piano a pagamento che offre diversi vantaggi.

Il conto corrente base di Buddybank prevede zero spese ed incude i seguenti servizi:

  • apertura conto;
  • tenuta conto;
  • carta di debito internazionale MasterCard;
  • prelievi presso ATM Unicredit;
  • depositi presso ATM evoluti Unicredit;
  • bonifici in entrata e uscita area SEPA verso Italia o paesi UE/EEA.

Come anticipato, gli utenti più esigenti potranno richiedere l’attivazione del modulo Love, che consente di usufruire di condizioni più vantaggiose dietro un pagamento mensile di 9,90 euro anzichè 14,90 euro/mese. Con il modulo Love si ottengono i seguenti vantaggi:

  • zero commissioni sui prelievi di qualsiasi ATM in tutto il mondo;
  • servizio di Concierge personale direttamente su applicazione;
  • carta di credito New World Elite Mastercard gratuita;
  • bonifici istantanei gratuiti.

Fino al 14 gennaio 2022, aprendo il conto corrente inserendo il codice esclusivo dedicato ai lettori di TeleDigitale, si potranno ottenere 40 euro gratuitamente, che verranno addebitati direttamente sul conto corrente.

I 40 euro in regalo saranno addebitati entro 15 giorni lavorativi dall’apertura del conto corrente, solo se lo stesso viene aperto con il nostro codice invito. In fase di apertura basta inserire il codice A45717 per ottenere 40 euro in regalo entro 15 giorni dall’apertura. Attenzione, senza inserire il codice non si avrà diritto al regalo.

Non potranno partecipare all’iniziativa, i soggetti che siano già stati titolari di un conto corrente buddybank anche se chiuso.

Apri subito il tuo conto Buddybank, per te 40 euro in regalo! Inserisci il codice A45717 al momento dell’apertura!

Scarica Buddybank su iPhone o Android!


Iniziativa promozionale promossa da UniCredit S.p.A, Gruppo Unicredit. Prodotti e servizi venduti da UniCredit S.p.A., che si riserva la valutazione dei requisiti necessari all’apertura dei rapporti.
La documentazione relativa all’iniziativa promozionale è disponibile al link www.buddybank.com/superbuddies.

NOW, pronto il cambio di prezzo dei pass. Tra le opzioni anche la condivisione dell’abbonamento

Sky sembrerebbe essere pronta a cambiare l’offerta del servizio NOW. Infatti, secondo un sondaggio inviato ad alcuni utenti via mail, NOW sta chiedendo opinioni in merito ad una modifica dell’offerta.

Tra le principali modifiche notiamo l’unione degli attuali Pass Kids ed Entertainment. Il pass unico dedicato all’intrattenimento conterrebbe quindi tutte le serie tv e gli show di Sky, i documentari e l’arte dei migliori canali disponibili su Sky ed i programmi per i più piccoli. Il Pass Entertainment sarebbe venduto a listino al prezzo di 7,99 euro/mese. Nell’offerta sarebbe prevista la qualità di visione standard (SD) e massimo uno schermo in contemporanea.

Non cambia, invece, l’offerta dedicata al cinema. Il meglio del cinema italiano ed internazionale, con tutti i canali Sky Cinema ed oltre 1000 titoli disponibili on demand, sarebbe disponibile a 7,99 euro/mese. Infine, il Pass Sport con tutto lo sport ed il calcio di Sky passerebbe al prezzo di 11,99 euro/mese. Anche in questi due pass sarebbe prevista la qualità di visione standard (SD) e massimo uno schermo in contemporanea.

Una delle più importanti novità riguarda il Boost Pass. Grazie a questa opzione, proposta a 2,99 euro/mese, si avrebbe la possibilità di vedere i contenuti del proprio abbonamento su tre schermi in contemporanea, con la qualità dell’HD ed in Dolby Digital 5.1.

I prezzi e le offerte riportate nel sondaggio sono ancora molto incerti. In base alle risposte degli utenti, però, non sono da escludere delle novità da parte di NOW.

CHOOSE YOUR LANGUAGE

- Pubblicità -

ARTICOLI POPOLARI

- Pubblicità -

ARTICOLI RECENTI

- Pubblicità -

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI